Fucile nascosto con un panno |Arrestati tre giovani - Live Sicilia

Fucile nascosto con un panno |Arrestati tre giovani

Sono usciti di casa con un fucile nascosto in un panno. I carabinieri, però, hanno capito che si trattava di un'arma e li hanno seguiti fino ad un palazzo abbandonato. In manette tre giovani, tra cui un minorenne.

A San Cristoforo
di
0 Commenti Condividi
Salvatore Musumeci e Giovanni Privitera

Salvatore Musumeci e Giovanni Privitera

CATANIA – I Carabinieri della Compagnia di Catania Piazza Dante hanno arrestato Salvataore Musumeci, 18 anni pregiudicato, già agli arresti domiciliari, Giovanni Privitera, 19 anni , e un 17enne per il reato di detenzione e porto di arma clandestina.

 

Il fucile sequestrato

Il fucile sequestrato

I carabinieri hanno notato, nel corso di un servizio di controllo, che Musumeci uscendo dalla sua abitazione in compagnia dei due arrestati portava avvolto in un panno uno strano oggetto sottile e lungo. Insospettiti i militari hanno seguito i tre che dopo un po’ sono entrati in uno stabile abbandonato, e così li hanno sorpresi con le mani nel sacco. Infatti i tre giovani erano in possesso di un fucile Beretta A-300 cal. 12, con matricola abrasa e canna modificata, che è stato sequestrato ed inviato ai Ris di Parma per gli esami tecnico balistici.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *