Grillo candidato a Palermo | Ma è solo un omonimo - Live Sicilia

Grillo candidato a Palermo | Ma è solo un omonimo

Il M5s candida Giuseppe Grillo (quarto da sinistra nella foto) alla terza circoscrizione.

Le Amministrative
di
4 Commenti Condividi

PALERMO – “Non puoi scordarlo”: Beppe Grillo pubblicizza così la sua candidatura. Scorrendo le liste dei candidati alle circoscrizioni di palermo per il Movimento cinque stelle si nota subito un nome importante: Giuseppe Grillo, ‘detto Beppe’, si candida alle elezioni comunali di Palermo, a sostegno di Ugo Forello e della candidata alla presidenza della terza circoscrizione Rosalia Spataro.

Ma il comico genovese non c’entra nulla con le elezioni palermitane. Quello che spunta nelle liste dei candidati a cinque stelle è solo un caso di omonimia, che Beppe Grillo da Palermo ha comunque deciso di sfruttare per rendersi più riconoscibile ai potenziali elettori della terza circoscrizione. Il suo slogan infatti è “Non puoi scordarlo”. Un’avventura, quella da candidato, che Grillo sembra avere preso molto sul serio, a giudicare dal suo profilo Facebook, su cui il candidato è molto attivo nel postare materiale elettorale del Movimento cinque stelle.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI
4 Commenti Condividi

Commenti

    Siamo alle comiche…..Grillo detto Peppe….pur di racimolare qualche voto….ingannano i cittadini

    Fin dalla nascita del movimento ho seguito e condiviso i suoi ideali . Per non approfittare dell’omonimia non mi sono mai candidato ad alcuna elezione. Mi sono candidato alle circoscrizioni proprio perchè non possono nascere dubbi sull’omonimia. Questo mi ha convinto a impegnarmi anche pubblicamente per il bene della nostra circoscrizione nella squadra del movimento.

    Suvvia, chi ha già dimenticato Ester Cufferò detta “Totò” ?

    Che è una colpa se si chiama Giuseppe Grillo e tutti lo chiamano Beppe Grillo?!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.