La Camera approva il quarto articolo della riforma - Live Sicilia

La Camera approva il quarto articolo della riforma

LAVORO
di
1 Commenti Condividi

La Camera conferma la fiducia al governo approvando il quarto articolo della riforma del lavoro. I voti a favore sono stati 438, 75 i contrari, 28 gli astenuti. “Continuo a considerare questa riforma una buona riforma” afferma il ministro del Lavoro Elsa Fornero. Di parere contrario il leader della Cisl Raffaele Bonanni: “Questa riforma non risponde a quello che si era detto dall’inizio, e cioè che da queste norme ci sarebbero stati più posti di lavoro”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Dovrebbe essere chiaro che in Italia (e nei paesi occidentali in cui l’economia è diretta dal consumo) la costituzione va interpretata in questo modo: “Art.1: L’Italia è una Repubblica “democratica”, fondata sul CONSUMO”: per il consumo si assumono persone o si licenziano per soddisfare le esigenze di chi produce un bene o di chi il bene lo usa (consuma), quindi poche storie, c’è il materialismo nella conduzione della nazione e materialiste sono anche le persone che hanno avuto il privilegio di governare in questi tempi di crisi. Il fatto che la Fornero cerchi di conciliare le sue dichiarazioni lampo dopo le proteste ad esse, indica che abbiamo gente che conosce privilegi di vita, per le quali non c’è il pungolo della vita quotidiana, per molte, moltissime, tantissime, persone, un’esigenza semplice per -SOPRAVVIVERE-.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.