La mani della mafia| sul porto di Palermo - Live Sicilia

La mani della mafia| sul porto di Palermo

SEQUESTRATI BENI PER 2,5 MILIONI
di
3 Commenti Condividi

Cosa nostra aveva messo le mani sul porto di Palermo. Le indagini del centro operativo della Direzione investigativa siciliana ha portato alla sospensione degli amministratori di tre società. La decisione della sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Palermo riguarda la Portitalia,la Terminal Containers Palermo e la New Port. Per le prime due è scattata l’amministrazione giudiziaria per garantire i posti di lavoro.

Entrambe gestiscono il servizio di facchinaggio tra le banchine Un servizio ereditato dalla Newport. Secondo l’accusa, le due società sarebbero state cr eate appositamente per dare una parvenza di legalità dopo che erano scattate le prime indagini della Dia. Era, infatti, emerso che una quarantina di soci della Newport avevano precedenti per mafia. Tra questi ci sono i quattro soggetti a cui oggi il il tribunale ha sequestrato beni per due milioni e mezzo di euro. Di tratta di Girolamo Buccafusca, Maurizio Gioè, Antonino Spadaro (classe ’56) e il suo omonimo classe ’48.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    anche sulle primarie di palermo…ma tutto tace..

    E i figli dellle persone per bene restano disoccupati!!!!!!!

    scritto da Enzo2
    14 mar 2012 13:01 pm
    E i figli dellle persone per bene restano disoccupati!!!!!!!

    Con il suo commento, sta insinuando , che tutti gli operai di quelle società, sono dei “Poco di buono”, le assicuro, che le persone per bene, come scrive lei, sono presenti anche in quelle società del porto di Palermo. Non faccia di tutta l’erba un fascio, perchè è da stupidi ed ignoranti.
    Ci sono delle indagini in corso, che la magistratura, faccia, il loro dovere, e se c’è qualcuno che ha delle colpe, che paghi!
    La vera mafia è in politica e nelle alte sfere del potere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *