La protesta dei Forconi | Alfano: "C'è un fronte violento" - Live Sicilia

La protesta dei Forconi | Alfano: “C’è un fronte violento”

"Comprendiamo il disagio sociale, ma intendiamo difendere la libertà e la sicurezza dei cittadini".

il ministro dell'interno alla camera
di
2 Commenti Condividi

ROMA – C’è il rischio di una “deriva ribellistica genericamente indirizzata contro istituzioni nazionali ed europee a cui non farebbero mancare proprio sostengo organizzazioni antagoniste. Lo ha detto il ministro dell’Interno Angelino Alfano nell’informativa alla Camera sulla protesta dei forconi. “C’è stato un fronte violento che ha violato le leggi: comprendiamo il disagio sociale, ma al tempo stesso non abbiamo esitazione nel dire che intendiamo difendere la libertà e la sicurezza dei cittadini. Il governo sa da che parte stare”.

Secondo Alfano “il gesto di alcuni agenti di togliersi il casco è stato strumentalizzato” e “leggerlo come un gesto di sostegno alla protesta è arbitrario e irrispettoso verso gli stessi agenti”. Per la necessità che “protesta restasse incanalata nella legalità”, “non è stata trascurata la ricerca di un’interlocuzione con gli organizzatori della manifestazione, ma il suo carattere eterogeneo non ha agevolato” tale interlocuzione.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Carissimo On Alfano lei parla di pericolo di deriva ribellista ma le chiedo dove era quando il popolo che oggi le desta questa preoccupazione lamentava le tante ingiustizie che questi subivano lei al posto di comando prendeva in considerazione solo il modo di tirare fuori dai pasticci il suo leader oggi da lei tradito il quale negava qualsiasi crisi e derideva i tanti oculati opinionisti che raccontavano la realtà oggi lei sembra caduto da un’albero e ha perso la memoria credo che lei non avrà modo di vedere la fine di questa storia di libertà la sua fine politica l’hanno già decretata i suoi ex amici e quando Renzi capirà che questa insurrezione non si placa se no con la caduta di questo governo lei non avrà più preoccupazione ritornerà nella sua bella Agrigento a codersi i tanti benefici che questo fortunato periodo gli ha concesso risparmi più che può le serviranno si fidi

    Caro Ministro dell’interno, ma perché non si sceglie qualche consulente intelligente e capace, magari le evita di fare queste figure che le fanno perdere voti a migliaia ogni volta che rilascia dichiarazioni di questo tipo?
    Certo anche essere masochisti può essere un talento.
    Saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *