L'appello di Bianco ai vertici del Pd:| "Fuori il partito dal governo regionale" - Live Sicilia

L’appello di Bianco ai vertici del Pd:| “Fuori il partito dal governo regionale”

Dopo la vicenda che ha coinvolto Lombardo
di
8 Commenti Condividi

”Mi rivolgo a Bersani, al presidente Bindi, a Franceschini e ad Anna Finocchiaro, a D’Alema, Veltroni e al segretario regionale Lupo: ripensiamoci”. Lo afferma il senatore del Pd, Enzo Bianco, sull’appoggio del Partito democratico al governo regionale, ”alla luce delle accuse mosse dai magistrati della Procura etnea al presidente della Regione Raffaele Lombardo, indagato per concorso esterno in associazione mafiosa”.

”L’inchiesta rivela fatti di una gravità inaudita – aggiunge Bianco – non spetta a me giudicare se ci siano gli estremi del reato di concorso in associazione o di favoreggiamento, ma politicamente sono atti gravissimi. Non potrei restare in un partito che digerisse come un tritasassi comportamenti del genere. Non sarebbe il Pd che ho sognato per 20 anni. Questa volta – sottolinea Bianco – non sono più indiscrezioni giornalistiche. Ci sono fatti, intercettazioni ambientali e telefoniche, appostamenti, filmati nell’ambito di un’indagine fatta dai migliori magistrati e investigatori, quelli del Ros”.

”Non condivido la linea della prudenza scelta dai vertici regionali del Pd e trovo inspiegabile il silenzio imbarazzato di taluni. Cosa c’entriamo noi con tutto questo? Perchè non ne stiamo alla larga? Sono pronto a gesti forti – conclude Bianco – mi autosospenderei dal partito se non si torna indietro sulla decisione di appoggiare il governo Lombardo”.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

8 Commenti Condividi

Commenti

    e autosospenditi e finiscila!

    Bianco sa che i leader a cui si è rivolto hanno benedetto quel matrimonio che, per rispetto agli elettori siciliani, non si sarebbe dovuto fare. Ma essendo stato uno dei pochi piddini che fin dall’inizio ha contrastato l’inciucio, sceglie l’appello per dire in modo elegante ai notabili del Pd: ve l’avevo detto. Le sue parole ci stanno tutte, perché hanno il sapore della coerenza. Che poi ci sia il retrostante pensiero dell’ex sindaco di Catania di volere volare verso altri lidi politici, e un altro paio di maniche. Ai frequentatori di LiveSicilia, piacerebbe anche sentire in merito il deputato di Futuro e Libertà, Fabio Granata, vice presidente della Commissione nazionale antimafia, che così pontificava su Lombardo e il suo governo quater: “Legalità, sviluppo sostenibile, trasparenza amministrativa e politiche giovanili e del lavoro: su un programma innovativo e caratterizzato dalle priorità da noi indicate, sosterremo il nuovo governo Lombardo,sopratutto se si proporràuna giunta di alto profilo. Noi a Palermo, come a Roma siamo, fedeli alla volontà popolare. In Sicilia ora é possibile una grande area della legalità e della modernizzazione dell’isola. Noi ci stiamo”.

    Per amor di verità:
    ilviziodellamemoria.splinder.com/…/10-consorzio-a-delinquere – Copia cache

    Aprendo la pagina di cui sopra si comprende meglio il candore di Enzo Bianco.
    MA QUALI POTERI FORTI:sciocchezze QUISQUIGLIE direbbe “Totò”,non quello nostrano col quale per ora si combuttta, ma il grande De Curtis.
    Lombardo:resistere,resistere.resistere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Bianco…sei veramente patetico!!!!!!
    Finiscila…anche tu hai fatto, e continuerai, a fare incetta di voti nei quartieri popolari di Catania…come fai??? Ricordati la tua sindacatura, trascorsa a deporre vasi e fioriere in tutta catania. Di chi era l’impresa che si aggiudicò l’appalto lavori??? com’è finita la vicenda dei terreni in prossimità dell’aeroporto di catania?? A questo punto, se non hai peccati scaglia la prima pietra…

    per gli elettori che hanno votato PD alle regionali
    ancora oggi c’è chi sente il bisogno di legalità, trasparenza, coerenza, solidarietà, eguaglianza, onestà … … …
    perchè non dite BASTA io ho votato anna finocchiaro no LOMBARDO
    un nuovo modo di stare a sinistra à possibile oltre che necessario i nostri valori non si barattano con un appogggio ad un governo regionale in cui la maggior parte deii partiti rappresentati a ROMA tengono in piedi il governo berlusconi

    Giusto On. Bianco. Ora è tempo di passare ai fatti!!

    PERCHE NON BUTTIAMO FUORI I PARTITI DAL GOVERNO REGIONALE?

    Senatore Bianco la sua è una decisione saggia e responsabile ma nel verminaio chiamato PD Sicilia le sue parole cadono nel vuoto.
    Si ricordi che Lupo è stato eletto segretario regionale con la mozione contro Lombardo invece adesso vado d’amore e d’accordo.
    Miracolo della fede

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *