Le pagelle di Palermo e Catania| Ecco i voti di Livesicilia - Live Sicilia

Le pagelle di Palermo e Catania| Ecco i voti di Livesicilia

Mercato estivo chiuso per Palermo e Catania. I rossazzurri di Pulvirenti convincono mentre ai rosanero di Zamparini manca il colpo ad effetto. Livesicilia.it da i voti ai due club siciliani, impegnati nel prossimo campionato di serie A, analizzando nel dettaglio acquisti e cessioni.

CALCIOMERCATO
di
13 Commenti Condividi

Conclusa la sessione di calciomercato estiva, molto intensa per le tante voci ed indiscrezioni, Livesicilia.it da i suoi voti alle operazioni portate a termine da Palermo e Catania, formazioni siciliane che militano nella massima serie.

PALERMO  VOTO  5

Acquisti: Benussi (Torino), Cetto (Lilla), Garcia (Novara), Kurtic (Varese ), N. Viola (Reggina), Brienza (Siena), Dybala (Inst. Cordoba), Morganella e Ujkani (Novara), S. Sosa (Cerro Largo), Rios (Chivas), Von Bergen (Cesena), Giorgi (Novara).

Cessioni: Aguirregaray (M. Wanderers), Silvestre (Inter), Della Rocca e Viviano (Fiorentina), Bacinovic (Verona), Acquah (Parma), Balzaretti (Roma), Tzorvas e Jara Martinez (Genoa), Franco Vazquez (Rayo Vallecano), Varela (Botev Vratsa), Migliaccio (Fiorentina), Simon (Haladas), Di Matteo (Vicenza).

Mediocre la valutazione legata al mercato del Palermo. La rivoluzione stile ‘low cost’ del club di Viale Del Fante non entusiasma il popolo rosanero che, fino all’ultimo, ha atteso il grande nome invano. Tante, troppe le cessioni. Viviano, Silvestre,  Balzaretti e Migliaccio lasciano un vuoto che Ujkani, Von Bergen, Giorgi e Rios, difficilmente, riusciranno a colmare. Zamparini il grande colpo lo fa in panchina con Giuseppe Sannino. All’ex mister del Siena il difficile compito d’assemblare un buon gruppo in cui figurano tantissimi giovani (Dybala, Viola, Morganella, Garcia, Sosa, Kurtic) e qualche giocatore esperto (Brienza, Miccoli, Donati, Ilicic). Manca una punta, con Hernandez che non convince del tutto, e un terzino sinistro, nelle ultime ore di mercato sfumano sia Llama che Peluso e Ziegler.

CATANIA VOTO 6,5

Acquisti: Alvarez (Saragozza), Andujar (Estudiantes), Antenucci (Torino), Keko, Sciacca (Grosseto), Doukara (Vibonese), Morimoto (Novara), Salifu (Fiorentina), Frison (Vicenza), Lucas Castro (Racing), Rolin (Nacional), Diop (Martina Franca)

Cessioni: Seymour (Genoa), Ebagua (Varese), Motta (Bologna), Carrizo (Lazio), Kosicky (Novara), Suazo e Campagnolo (Siena), Calapai (Barletta), Martinho (Verona), Catellani (Sassuolo), Llama (Fiorentina), Moretti (Modena), Antenucci (Spezia).

Il nuovo tandem societario rossazzurro, composto dal direttore generale Gasparin e da quello sportivo Salerno, porta a termine un mercato oculato a livello economico con diverse interessanti operazioni in entrata. Gran parte del 6,5 guadagnato dal club di via Magenta va attribuito alla permanenza dei vari ‘gioielli’ etnei (Barrientos, Gomez, Lodi, Almiron e Bergessio) e l’arrivo del tecnico Rolando Maran. In difesa il colpo è Alexis Rolin del Nacional di Montevideo, strappato alla concorrenza di Lazio e Genoa, mentre in avanti l’argentino Lucas Castro rappresenta il perfetto vice-Gomez. Ottime anche le operazioni per il portiere Frison, estremo difensore di prospettiva, il centrocampista Salifu dalla Fiorentina e l’attaccante Doukara. In uscita i rossazzurri centrano quasi tutti gli obiettivi, via in prestito  i vari Antenucci, Llama, Moretti e Catellani, in rossazzurro rimangono Ricchiuti, Augustyn e Keko anche se Grosseto e Vicenza (in possesso di una proroga di 10 giorni) possono ancora acquisirli.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

13 Commenti Condividi

Commenti

    il palermo è da serie B.La squadra è debole in tutti i reparti, con la cessione di Migliaccio e Silvestre adesso non abbiamo piu’ gioco aereo sui calci piazzati.faremo una fine ingloriosa dopo tanti bei campionati di A (eccetto quello appena trascorso).Peccato. Se Zamparini, dopo aver inaugurato il centro commerciale e vista l’impossibilità per beghe politiche di costruire il nuovo stadio, è stanco e vuole mollare, lo dica apertamente e non illuda i tifosi.Torneremo nelle serie minori in attesa di un nuovo messia e ce ne faremo una ragione.Mi auguro di avere torto. Carlo

    Da sportivo catanese, mi auguro che il Palermo si possa salvare, anche se sento puzza di smobilitazione. In effetti, il vostro presidente è stato troppo passivo e la squadra è scoperta in parecchi ruoli. Speriamo Sannino faccia un buon lavoro, in modo di arrivare a gennaio e cercare di salvare la categoria, vero patrimonio inestimabile. Per quanto riguarda il Catania, non mi aspettavo da Gasparin e Salerno, questi risultati. Il vero lavoro positivo è avere aquistato ben sei giocatori provenienti da ogni parte del mondo (c’è anche un ragazzo greco del1996) e destinati alla Primavera. Inoltre, sono rimasti tutti i pezzi pregiati. Speriamo di fare tutti un buon campionato.

    Il miglior acquisto lo ha fatto il Catania e cioè il Mega centro sportivo di Torre del Grifo dove cresceranno i giovani talenti, infatti tra qualche anno avranno uno dei migliori vivai giovanili d’europa.
    Hanno chiuso il calciomercato acquistando numero 5 talenti stranieri per la primavera.
    Invece il signor Zamparini ancora deve comprare il terreno a Partinico- lo dice da un anno-, insomma chiacchiere su chiacchiere.

    ok, sono pronto per un dibattito

    Il Palermo non ha dove andare con questa squadra che non ha speranze a partire contro la Lazio.
    Zamparini mi piacerebbe sapere che fine ha fatto l’acquisto del terreno in zona Partinico per la costruzione di due campi certamente non assimilabile al Torre del Grifo del Catania.
    Lei deve vergognarsi per le corbellerie che dice, e poi, la costruzione dello stadio, la finisca e vada via.

    Zamparini lei fa chiacchiere e tra poco il Catania ci surclassa anche nella costruzione dello stadio, vada via perche’ e’ uno sbruffone.

    Il Catania ha una ottima squadra ed e’ superiore nettamente al Palermo, si aggiunga che ha comprato un signor giocatore come Rolin e invece il Palermo sempre piu’ giù.
    Speriamo nella salvezza.
    Zamparini vattinni.

    caro salas state salendo alla ribalta dopo 30 anni di netta inferiorità giudica il tuo catania (si scrive cn la t o la c?)e il tuo presidente che prima di pensare al calcio dovrebbe pensare a pagare qualche stipendiuccio ai poveri impiegati della sua GRANDE compagnia aerea.
    Noi22.000 senza acquisti,voi15.000 quando è festa.

    @ciccio
    A parte che non ho capito il discorso delle consonanti, ti ribadisco che l’argomento Wind Jet non è oggetto di scherzo.
    In riferimento all’inferiorità ti rispondo sinceramente che è sicuramente vero quello che dici ma ti ripeto che non la considero una gara. Questo modo di prendere in giro Pulvirenti è da persona piccola e credimi stiamo parlando di ua brava persona. Infine, ti confermo che la reatà di oggi, a prescindere da chi è più forte, fotografa due situazioni ben delineate, come confermato dal 95% degli utenti di questo Forum: una, in crecita esponenziale, che programma anno peer anno le cose urgenti da fare, investe sule infrastrutture e sul settore giovanile, riesce a confermare i suoi pezzi pregiati, fa campagne acquisti mirate e riflette lo stato d’animo di una città che vuole cambiare. La seconda che guarda con nostalgia gli anni in cui trionfava in molti stadi italiani, che era diventata un esempio di squadra con la S maiuscola, che scovava giocatori normali e li trasformava in campioni. Lascio a te il compito di chi parlo.

    Si parla del presente e non del passato e poi manteniamoci sullo sport cosa c’entra la Wind jet, comunque discorso infantile.

    Gli effetti del dopo Lo Monaco si sentiranno alla prima crisi tecnica. Prima di esultare aspettate almeno 10 giornate e poi saro’ il primo a togliermi il cappello. Forza Palermo. P.S. – Perche’ cantate le Requiem per il Palermo se ancora il campionato non e’iniziato? Vi ricordo che Zampa ha un c..o quanto una casa , si ritrovera’ con Ilicic,Dybala e Kurtic strepitosi .

    Il Catania ha uno squadrone, osservate la perla di Lodi.

    Il piccolo nn sono io ma bensì chi investe sulle spalle degli altri…..Per quanto riguarda la programmazione il cat(c)ania nn mi risulta così forte a livello giovanile e il centro sportivo penso che sia stato fatto con l’ausilio del vostro amico Lombardo e cn questo ti ho detto tutto e per finire cosa avete fatto a livello di prima squadra x sentirvi così programmatori….NIENTE, mai in europa,mai una finale, solo 1 pareggio ed 1 vittoria quest’anno, complimenti x le ambizioni.
    Noi,abbiamo iniziato male ,il nostro presidente in questi ultimi 2 anni ha perso il lume della ragione, ma x me rimane un grande imprenditore e un grande intenditore di calcio e x questo rimango sempre fiducioso sul futuro del mio Palermo.
    Ti mando un grosso in bocca al lupo x il tuo catania e spero che la nostra rivalità nn oltrepassi più l’indecenza degli anni passati ma rimanga sempre tra le righe che alla fine rendono questo derby uno degli spettacoli più belli del nostro calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *