Leanza: 40 milioni di euro| per la lotta alla povertà - Live Sicilia

Leanza: 40 milioni di euro| per la lotta alla povertà

Regione, assessorato alla Famiglia
di
0 Commenti Condividi

Trenta milioni di euro per il reinserimento dei soggetti svantaggiati e altri dieci milioni per progetti in favore dei detenuti siciliani. Complessivamente 40 milioni di euro del fondo sociale europeo 2007/2013 messi in campo per sostenere la lotta alla povertà e per creare nuove opportunità occupazionali, formative e di assistenza a chi ne ha più bisogno. L’assessore regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro, Lino Leanza, ha incontrato oggi i rappresentanti degli enti pubblici e di quelli senza scopo di lucro e del privato sociale, delle imprese, delle associazioni di categoria e degli enti di formazione accreditati che hanno presentato i progetti per l’inclusione sociale. “Le graduatorie dei due avvisi – ha spiegato Leanza – sono ancora provvisorie ma diventeranno definitive entro il 31 maggio. Dal prossimo luglio, infatti, faremo subito partire le azioni perché il rischio, oltre che una beffa, sarebbe di perdere in automatico le risorse”. La durata degli interventi varia tra i 18 e i 24 mesi. Sono state 25 le proposte progettuali valutate positivamente per la realizzazione di percorsi per i disabili, gli immigrati, i giovani in stato di difficoltà e i disoccupati. Per i percorsi sperimentali di formazione e lavoro destinati ai detenuti, che comprendono l’allestimento di laboratori e l’avvio di attività di orientamento e formazione all’interno degli istituti di pena, le domande ammesse sono 54 ma attualmente potranno esserne finanziate solo 16. “Sono due interventi importanti – ha continuato Leanza – perché vogliono offrire un ulteriore aiuto per uscire dall’emarginazione”


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *