Lutto nel mondo del body building: è morto Cedric McMillan - Live Sicilia

Lutto nel mondo del body building: è morto Cedric McMillan

A causa del Covid che lo aveva colpito nel 2021, il campione avrebbe sofferto di problemi cardiaci oltre che polmonari
SPORT
di
0 Commenti Condividi

È morto a 44 anni Cedric McMillan, bodybuilder professionista conosciuto grazie ai suoi successi, condivisi anche sui suoi profili social.

Ancora sconosciute le cause della morte, ma diverse fonti hanno rivelato a Generation Iron che il vincitore dell’Arnold Classic 2017 sarebbe deceduto per le conseguenze di un infarto accusato durante un allenamento sul tapis roulant.

La notizia che è stata resa di dominio pubblico dai suoi sponsor. “Siamo spiacenti – il triste annuncio – di informarvi che il nostro amico e fratello è morto oggi. Cedric ci mancherà molto come atleta, compagno, amico e padre”.

McMillan, sposato e padre di tre figli, era un veterano dell’esercito e anche un membro della Guardia nazionale della Carolina del Sud. “The One”, questo il soprannome dell’atleta considerato dagli addetti ai lavori uno dei migliori bodybuilder al mondo, è

Nato nel New Jersey nel 1977, sin da piccolo, grazie alla mamma che gli aveva comprato un set di pesi, ha coltivato la passione per i muscoli, seguendo le orme del suo idolo Arnold Schwarzenegger.

Tante le vittorie prestigiose, dall’Orlando Show of Champions al New York Pro 2012, fino all’Arnold Classic 2017, dal nome appunto di Arnold Schwarzenegger.

“Noto per la sua personalità più grande della vita, il suo sorriso contagioso, un cuore gentile e un senso dell’umorismo amato sia dagli altri concorrenti che dai fan, Cedric mancherà profondamente”, ha scritto su Facebook proprio l’organizzazione dell’Arnold Classic. A causa del Covid che lo aveva colpito nel 2021, il campione avrebbe sofferto di problemi cardiaci oltre che polmonari: era stato ricoverato e aveva lottato tra la vita e la morte.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.