Barcellona Pozzo di Gotto, trovati due cellulari in carcere - Live Sicilia

Barcellona Pozzo di Gotto, trovati due cellulari in carcere

Scoperti dagli agenti della polizia penitenziaria e sequestrati
IL CASO
di
0 Commenti Condividi

Sempre più nell’occhio del ciclone il carcere Madia di Barcellona Pozzo di Gotto, da diverso tempo al centro delle cronache per il continuo perpetrarsi di eventi critici nella struttura detentiva. Nelle ultime ore altri due telefoni cellulari perfettamente funzionanti sono infatti stati trovati dagli uomini della Polizia Penitenziaria in una cella. A darne notizia è il Vice Segretario Regionale PolGiust – Salvatore Chillemi

“Non è il primo caso”


“Non è il primo caso e probabilmente non sarà neanche l’ultimo, ma un dato è certo: la polizia penitenziaria come sempre fa valere la qualifica di Ufficiali e Agenti di Polizia Giudiziaria, ne dà prova il fatto che nei giorni scorsi è stato individuato l’autore degli atti vandalici a danno delle autovetture parcheggiare lungo il perimetro del carcere. È evidente – conclude Chillemi – che la Procura di Barcellona troverà sempre nel Corpo di Polizia Penitenziaria una valida alleata per contrastare le condotte criminali”.

CONTINUA A LEGGERE SU LIVESICILIA


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *