Miccichè: "Vogliamo il partito di Renzi nel centrodestra"

Miccichè: “Vogliamo il partito di Renzi nel centrodestra”

"Tutti insieme con Salvini"
PARLA IL LEADER DI FI
di
6 Commenti Condividi

PALERMO – Gianfranco Miccichè vorrebbe Matteo Renzi nel centrodestra. Il leader di Forza Italia in Sicilia, in un’intervista al Corriere della Sera, afferma: “Vogliamo il partito di Renzi nel centrodestra” ed “è un obiettivo già raggiunto per le Comunali di Palermo. Sceglieremo insieme il candidato per la successione a Leoluca Orlando, in primavera. Già deciso a cena”.

Quella cena a Firenze

Su come sia nata la cena a Firenze con il leader di Iv, Miccichè spiega: “Nessun mistero. Deputati vicini a Renzi come Nicola D’Agostino ed Edy Tamajo, con Sicilia futura, da tempo spingevano per un dialogo. E arriva l’invito di Renzi. ‘Vieni a Firenze?’. Se mi porti da Pinchiorri, rispondo”, “ottimo vino”. “Collaborazione certa adesso con Renzi e con i nostri amici di Sicilia futura per Palermo. Poi vedremo per le Regionali”, aggiunge. E su un possibile ingresso di Renzi nel centrodestra con Salvini, rimarca: “Nessuno sgancio. Il mio obiettivo è stare tutti insieme. Con gli uomini di Renzi e Salvini insieme. Perché Salvini non dovrebbe accettare un allargamento verso il centro?”.
CONTINUA A LEGGERE SU LIVESICILIA


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

6 Commenti Condividi

Commenti

    Palermo non è il centro del mondo. Per fortuna

    E accattativillu……anzi già vu accattastivu.

    La politica è morta da anni NON esistono più figure di contenuto anche minimo – ormai comandano i MERCATI ed ecco la figura di Draghi in posizione oligarchica che nonostante la discutibilissima indole tiene in piedi un paese.

    il partito di Renzi… dunque dobbiamo dimenticare cosa ha fatto Renzi e il Pd in sicilia, Governatore Crocetta, Baccei mandato in Sicilia da Renzi, dobbiamo dimenticare notizie di questi Giorni che il rendiconto della regione è stato bocciato dalla Corte dei Conti, dobbiamo dimenticare che tutti i contenzioni milionari e cause praticamente vinte che la regione aveva con lo stato sono stati azzerati, dobbiamo dimenticare che lo stato ci ha chiesto un pacco di soldi e che ovviamente non ci ha imitati nell’azzeramento, insomma tutto quello che ha fatto il PD e Renzi ed ovviamente Crocetta, i disastri ci inseguono alla data odierna e chissà per quanto tempo ancora lo farà, dobbiamo far finta che F.I. alla sua guida in Sicilia è come se non esiste, di certo il Cavaliere chissà quali pensieri si sovrapponevano in quel momento e sino ad adesso nominarlo Leader di Forza Italia, Salvini insieme che ha raccattato tutti i politici dismessi… per non parlare anche di Fratelli d’italia pure loro a raccattare politici in calo di consensi, gli unici che potevano risollevarci ma una speranza distrutta e schiacciata potevano essere i M5S e abbiamo sotto gli occhi tutti di che pasta è fatta la maggior parte di loro, per il PD odierno mi astengo da qualsiasi commento sappiamo chi sono e che non cambieranno mai.
    Quindi VOGLIAMO?? ma che vogliamo, vogliamo veramente dei politici che si interessino alla sicilia e dei suoi abitanti, non solo nelle imminenze delle votazioni.

    ….Fate pure tutte le alchimie che volete ………tanto il voto poi spetta al popolo sovrano. Non vi voteranno tantissime persone, avrete consenso solo da chi, avendo perso l’ultimo briciolo di dignità, avrà bisogno di favori. VERGOGNA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.