Missione di Biagio Conte, intervento di riqualificazione energetica - Live Sicilia

Missione di Biagio Conte, intervento di riqualificazione energetica

A predisporlo la giunta comunale che lo metterà in atto tramite AMG Energia
PALERMO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Il Comune di Palermo, attraverso la sua partecipata AMG Energia, realizzerà un intervento articolato di riqualificazione energetica con soluzioni tecnologiche di tipo solare termico, fotovoltaico e con sistemi di illuminazione led prioritariamente per la sede della comunità femminile della Missione Speranza e Carità di via Garibaldi. Lo ha deciso il sindaco Roberto Lagalla per dare un segno immediato e concreto dell’impegno dell’amministrazione comunale a sostegno delle attività della Missione fondata da Biagio Conte, che in questo modo potrà conseguire risparmi economici oltre che risultati in termini di sostenibilità ambientale. Inoltre, AMG Energia ha dato la sua disponibilità a collaborare, in sinergia con la Regione, all’attivazione dei pannelli fotovoltaici presenti nella cittadella di via Decollati.

L’amministratore unico di AMG Energia, Domenico Macchiarella, in adesione all’intendimento del sindaco sta predisponendo una determina che impegna le somme necessarie per la realizzazione degli interventi a valere sul fondo “no-profit” della società (volto a sostenere iniziative di carattere sociale o con finalità benefica decise dal socio unico e cui sono stati destinati una parte degli utili del bilancio 2021): questo per dare certezza della copertura finanziaria e procedere immediatamente alle procedure di affidamento delle attività.

“La giunta è vicina alla Missione di Biagio Conte e a tutti i volontari che stanno proseguendo il suo lavoro e lo conferma con un segno tangibile – dice il sindaco Lagalla – AMG Energia realizzerà un complesso di interventi di riqualificazione che consentiranno alla sede di via Garibaldi, che ospita donne e bambini, di abbattere il costo delle bollette. Si integrano con le altre iniziative cui sta dando corso la Regione nella sede di via Decollati. Stiamo lavorando in un’ottica sinergica e di sistema per produrre risultati concreti e in tempi brevi”.

Stamattina, inoltre, l’amministratore di AMG Energia Macchiarella ha incontrato don Pino Vitrano e assieme all’Energy manager della società, l’ingegnere Tullio Pagano, hanno programmato un sopralluogo nella sede di via Garibaldi. “Le attività che verranno realizzate fanno parte del core business della società – dice Macchiarella – L’obiettivo è produrre energia da fonti rinnovabili, cercando di rendere il più possibile la struttura efficiente ed autonoma dal punto di vista energetico. Per conseguire ulteriori risparmi efficienteremo anche gli impianti di illuminazione con sistemi led. L’obiettivo è quello di rendere disponibili al più presto una serie di servizi energetici essenziali, come indicato dal sindaco: adotteremo le procedure più rapide, nel rispetto della normativa vigente. Contestualmente verificheremo la possibilità che le varie strutture della Missione possano funzionare come comunità energetica rinnovabile”. 


0 Commenti Condividi

Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Commenti

    La burocrazia è burocrazia, se fanno rientrare la domanda per i fondi della Missione di Biagio Conte, allora chissa quante ve ne sono anch’esse escluse per vizi di forma etc etc, di certo non mancheranno i cittadini volenterosi vista l’esclusione nella ex tabella H che si sostituiranno ad essa donando soldi alla missione anche in cifre maggiori di quanto la regione avrebbe elargito

    Quanto ha speso il governo regionale per Ambelia?

    Nel corso degli 8 anni continui ( “91-“97)di volontariato puro dedicato alla missione di speranza e carita’ da “medico di strada” , ho visitato e assistito con degenze lunghissime di mesi e anni , insieme a Francesco altro medico, migliaia di persone. Non abbiamo mai richiesto un centesima, anzi una lira, piuttosto abbiamo donato. La Regione Sicilia e l’assessorato alla Salute hanno risparmiato milioni o anzi forse miliardi di lire e adesso ecco il risultato. Come se tutto questo non fosse mai esistito……Pace!

    Ci sono altre forme per sostenere il sociale, tra cui 8xmille, 5xmille. La tabella H va cancellata per sempre

    e’ inspiegabile la leggerezza con cui e’ stata seguita la pratica per i finanziamenti della Missione.

    Non ho parole, è una vergogna inaudita ed insopportabile. Ma lo sapete quanti immigrati sono stati assistiti negli anni dalla Missione Speranza e Carità???????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *