“Movimento per l’Equità Territoriale” e “Identità Siciliana” stringono alleanza - Live Sicilia

“Movimento per l’Equità Territoriale” e “Identità Siciliana” stringono alleanza

Novità nel panorama politico siciliano.
IL PROGETTO
di
2 Commenti Condividi

Novità nel panorama politico siciliano. “Un accordo politico per costruire le basi di una comune sinergia in vista dei futuri appuntamenti elettorali che si svolgeranno in Sicilia”.  È questo il senso del progetto politico che è stato siglato, oggi, da Franco Calderone, responsabile regionale del “Movimento 24 Agosto per l’Equità Territoriale” e da Erasmo Vecchio, presidente del “Movimento Identità Siciliana”.

“E’ un punto di partenza – spiega Franco Calderone, che in Sicilia guida il Movimento di Pino Aprile – da cui nasce un patto per la crescita economico-sociale della nostra regione, con un accordo che vuole essere da volano e da leva al reale e concreto sviluppo del meridione. Rivolgiamo questo messaggio al popolo siciliano, che siamo certi sarà a nostro fianco nell’affrontare i gravi bisogni di cui necessita, in un momento di grave arretratezza economica”.

“L’accordo con il Movimento di Pino Aprile – afferma, invece, Erasmo Vecchio di Identità Siciliana – premia il nostro lavoro a difesa degli interessi della Sicilia e del popolo siciliano. Vogliamo che venga rispettata la nostra autonomia e che la nostra isola possa riavere le risorse che lo Stato centrale, con la complicità dei governi regionali, ci ha tolto. Chiediamo a gran voce che le decisioni che riguardano il futuro della Sicilia vengano prese dai siciliani e non a Roma”. I due movimenti creeranno un gruppo di lavoro per la elaborazione di un programma politico congiunto.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Ma non esiste già un Assessorato dedicato della Regione Siciliana ovvero l’Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana? Vi consiglio di andarlo a visitare anche voi in quanto proprio lì di identità siciliana ne parlano tutti i giorni dall’Assessore fino all’ultimo usciere. Per loro più che un lavoro è una missione…..

    Con tutto quello che è arivato in Sicilia e quello che ancora arriverà meglio sarebbe creare un Movimento per l’identità ONU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *