Nomine per Urega e Genio civile |Ecco tutti i nuovi vertici - Live Sicilia

Nomine per Urega e Genio civile |Ecco tutti i nuovi vertici

Le scelte del direttore del dipartimento Tecnico per la guida degli uffici di ogni provincia.

I NOMI
di
5 Commenti Condividi

PALERMO – Cambiano i vertici degli uffici del Genio civile e degli Urega siciliani. Il dirigente generale del dipartimento Tecnico regionale Salvatore Lizzio ha infatti proceduto alle nuove nomine.

Al Genio civile di Agrigento va Calogero La Mendola, mentre Duilio Alongi lascia la Città dei Templi e viene spostato a Caltanissetta. A Catania arriva Natale Zuccarello, mentre a Enna si insedia Giuseppe Margiotta. Alberto Tinnirello sbarca a Palermo, Ignazio Pagano a Ragusa e Paolo Burgo a Siracusa. A Trapani va Giancarlo Teresi, a Messina, invece, conferma per Antonino Platania, in carica da luglio.

Cambi anche agli Urega, gli Uffici regionali per l’espletamento delle gare di appalto. A Catania arriva Gabriele Ragusa e a Trapani Accursio Arculeo. Conferma a Messina per Giovanni Franció, a Caltanissetta ed Enna per Domenico Bonelli, a Siracusa e Ragusa per Maurizio Vaccaro, ad Agrigento per Silvio Cuffaro e a Palermo per Salvatore Pirrone.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

5 Commenti Condividi

Commenti

    I nomi qualificano le decisioni prese e caratterizzano la sfera di comando!
    Come diceva Mourignho : zero tituli !

    Tanto rumore per 4 mesi…

    Musumeci proprio come ai vecchi tempi. Uffici fantasma che servono solo per dare indennità ad amici e parenti.

    Silvio Cuffaro. Ma è sindaco di Raffadali o mi sbaglio? Penso che le duo cose sono incompatibili. Ma tanto siamo nella terre del bengodi!

    Il fratello di totò cuffaro all’UREGA di Agrigento, già sindaco della città, ottima nomina, buon sangue non mente, farà un ottimo lavoro come il fratello a fatto alla guida della Regione Siciliana
    Prevedo una carrettata di voti al partito di Nello Musumeci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.