"Non abbiamo nemmeno le ruspe" - Live Sicilia

“Non abbiamo nemmeno le ruspe”

MALTEMPO A PALERMO, L'ALLARME DEI POMPIERI
di
3 Commenti Condividi

L’estate è finita solo oggi, ma sembra lontanissima. Il maltempo continua ad imperversare, e come sempre a Palermo si contano i danni e le emergenze. La situazione è critica: strade bloccate, intere zone allagate, i soccorsi che tardano ad arrivare. I vigili del fuoco lavorano incessantemente, ma i mezzi a disposizione non sembrano sufficienti. Il responsabile della sala operativa, di sera, ci illustra la situazione quasi drammatica: “Si può dire che la città è in tilt, ed è andata in ginocchio. Abbiamo in lista più di 120 interventi ed abbiamo a disposizione solo cinque squadre, non so come faremo”.  L’emergenza più forte sembra essere in via Salita Mezzano dove lo smottamento del terreno circostante la strada avrebbe provocato una piccola frana, rendendo la strada altamente pericolosa ed impraticabile. “Abbiamo già richiesto delle ruspe sia all’Amia che alla Protezione Civile – dicono i vigili – ma hanno risposto che non possono aiutarci. Questo fa capire in che condizioni lavoriamo, è una situazione impossibile”.
Le previsioni non fanno bene sperare. “E’ prevista ancora pioggia per i prossimi due giorni, la  situazione di emergenza potrebbe prolungarsi”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI
3 Commenti Condividi

Commenti

    ho visto con i miei occhi ieri la gente abbaondata nel sottopasso di viale lazio senza che nè vigili, ps, cc arrivasse in tempo per aiutarli… in qualsiasi posto civile al mondo i responsabili di questi corpi con in primis il prefetto oggi dovrebbero andarsene a casa!

    palermita al nord,qui paghiamo la tassa,xpulire,canali,è FOGNATURE,oltre a quella del pattume,e l’acqua va via senza creare problemi,soltanto se straripano i fiumi ce il rischio di allagarsi.abbiamo mezzi x affrontare il tutto.pianura Bolognese,vi lascio immaginare.Palermo ha sempre avuto questo problema,sicuramente le fognature otturate,mai svuotate.Ipolitici che litigano sempre,una città a lo sbando.dicono,che manca il verde in città,non è vero,avete tutti i sotto balconi foderate di verde xchè stanno x crollare.Raccomandatevi ai Santi.

    Da palermitano mi chiedo, dopo il blocco della città dovuto alle pioggie e alle migliaia di palermitani abbandonati per ore e ore, come mai nessun movimento politico, civile o semplicemente cittadino non organizza un blocco della città per fare alzare dalle poltrone i responsabili di quello che è successo? Cominciamo da Cammarata che si vada a fare pure un bagno con la Sua barca (pagata da tutti quelli che lo hanno votato) e non continui a non amministrare questa città!! Vergogna, vergogna a noi palermitani che non facciamo nulla affinchè Palermo sia gestita come una città Europea qual’è!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *