Nuova protesta degli operai| Occupato l'assessorato al lavoro - Live Sicilia

Nuova protesta degli operai| Occupato l’assessorato al lavoro

Un gruppo di operaio della Gesip, in seguito al disaccordo fra le parti sociali ed il presidente della Regione Crocetta, hanno occupato la sede regionale dell'assessorato al lavoro. Alla base della protesta il rischio di perdere la cassa integrazione in deroga.

Gesip, giallo sulla cassa integrazione
di
6 Commenti Condividi

PALERMO – Un gruppo di operai della Gesip ha occupato la sede regionale dell’Assessorato della famiglia, delle politiche sociali e del lavoro di via Trinacria in segno di protesta nei confronti delle ultime voci che vorrebbero i sindacati in pieno contrasto con il presidente della Regione, Rosario Crocetta, sulla gestione dei fondi per la cassa integrazione in deroga.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

6 Commenti Condividi

Commenti

    alla base della protesta ti dico io ce il fatto che non possono piu rubare e finita la cuccagna io ex gesip

    adesso bastaaaaaaaaaaa…ma dico che siamo impazziti?le famiglie sono al collasso non c’è la fanno più…..ma vogliono la guerra civile?Lasciate che le famiglie abbiamo la cassa integrazione e poi il lavoro!Sindacati della cisl adesso basta!Tanto la Gesip non lavete salvata…..quindi non create altri intoppi!Grazie!

    @ REDAZIONE
    RINNOVO A VOI DI USARCI LA CORTESIA DI FAR SAPERE QUALI ALTRI INTOPPI SIANO VENUTI FUORI SULL’EROGAZIONE DELLA GIGS.
    DA CHE PARTE ARRIVINO LE PUGNALATE ALLE GIA’ DISASTRATE FAMIGLIE CREDO SIA DOVEROSO DARNE INFORMAZIONE, PER ALCUNE ORE SI ERA GRIDATO AL MIRACOLO, PER POI UCCIDERE NUOVAMENTE IL LAZZARO RISORTO. SE I SOLDI DELLA GIGS SONO PERVENUTI PER TUTTE LE AZIENDE, COME AFFERMA CROCETTA, DOVE STA’ IL PROBLEMA, QUALI CAVILLI GIURIDICI SONO ADESSO VENUTI FUORI?
    VI RINGRAZIO PER L’ATTENZIONE

    Se salta la cassa integrazione, i sindacati in questione, si dovranno assumere le responsabilità, perchè mi sembra che stiano scherzando col fuoco….

    Volevo dire solo una cosa ai vari sindacati, che sono contro gli operai della gesip…..forse non siete daccordo con la cassa integrazione!!!!!! perchè è finita l’america per voi? Adesso basta!!!!!! avete rotto state giocando con la vita e la disperazione degli altri ah!!!

    gli stessi sindacati che si dicono in pieno disaccordo con la delibera ,vedi combinazione, non si trovarono in contrapposizione con cammarata e la sua giunta quando sancirono la nostra disfatta con l’estromissione dal bilancio comunale cosa sui quali molti avanzarono dubbi sulla regolarita di questa.E il colmo è che oggi la situazione vede i sindacati pronti a denunciare il presidente crocetta perche avrebbe fatto una delibera per garantire la sopravvivenza di 1800 famiglie, ma questi sanno quale è lo scopo principale di chi fa sindacato?Una volta era salvaguardare i lavoratori da tutto e da tutti oggi mi sembra che i lavoratori debbano guardarsi prima dai sindacati e poi da tutti gli altri.VERGOGNA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *