"Orari e regole contro l'isolamento | Impariamo a dire: ti voglio bene" - Live Sicilia

“Orari e regole contro l’isolamento | Impariamo a dire: ti voglio bene”

I consigli dello psicologo per affrontare al meglio un momento difficile.

Coronavirus
di
0 Commenti Condividi

Come superare l’ansia da isolamento, lo sradicamento delle abitudini, il senso di smarrimento che può nascere dai quasi domiciliari imposti dal Coronavirus? “Si può fare – dice Marco Barone, psicologo e psicoterapeuta – a patto di tenere presenti alcune regole”.

Quali?

“Innanzitutto, non perdere mai il contatto con la realtà, la consapevolezza di un momento difficile che, comunque, prima o poi passerà. Stiamo affrontando un’esperienza particolare che le generazioni più recenti non conoscono, paragonabile, per difetto, alle guerre, alle calamità. Ma ricordiamoci pure che non siamo in una situazione così catastrofica, anche se grave, e che ne usciremo”.

Poi?

“Razionalizzare: sapere che rabbia, sconforto e tristezza li proviamo per un motivo reale, appunto. E reagire”.

Reagire come?

“Questa situazione è una occasione per riflettere su noi stessi, sulla nostra vita, sulle priorità. Possiamo dare più valore a cose importanti che, magari, non vediamo quando siamo presi dalla frenesia. Penso agli affetti e ai sentimenti veri. Ma c’è dell’altro”.

 Cosa?

“Dobbiamo riorganizzare la vita, in spazi più limitati, darci un ordine delle cose da fare. Io ho un’amica che vive a Lodi, chiusa in casa da tre settimane. Lei consiglia di portare cuore e cervello oltre la finestra. Il mondo mica è finito. E’ al suo posto e ci aspetta…”.

Bella immagine.

“… Meglio non dormire troppo, ma svegliarsi agli orari di sempre. Reinventare la giornate con scadenze e impegni. Coccolarsi un po’, ora che c’è più tempo per fare le cose che vogliamo fare, ma che spesso accantoniamo. Dare spazio alla creatività e all’attività fisica, nei limiti del possibile”.

Una agenda diversa.

“Certo, per una fase transitoria, come dicevo. E non dimenticare di prendersi cura delle persone care, pure a distanza, con i mezzi di cui disponiamo. Con un ultimo consiglio”.

Prego.

“Chiudiamo ogni messaggio con la frase ‘ti voglio bene’. Impariamo a dirlo, finalmente”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi