Ortofrutticolo di Palermo chiuso per Covid: caos e assembramenti

Ortofrutticolo chiuso per Covid, caos e assembramenti davanti ai cancelli

Preoccupazione tra i grossisti che rischiano un danno economico non indifferente se la merce non dovesse essere venduta
1 Commenti Condividi

PALERMO – Ortofrutticolo chiuso per Covid nelle scorse ore. Caos e assembramenti si sono verificati questa mattina davanti al mercato ortofrutticolo di Palermo. La chiusura è stata disposta dopo che la scorsa settimana sono stati trovati tre lavoratori positivi e l’amministrazione ha deciso la chiusura del mercato.

Accesso ai tir provenienti dal Nord

Il sindaco Leoluca Orlando, d’intesa con l’Asp di Palermo, ha concesso la possibilità di entrare ai tir provenienti dal Nord e scaricare la frutta.

Tamponi rapidi

Questa mattina una squadra di medici sta effettuando agli ingresso tamponi rapidi a personale comunale e a un numero di operai indispensabile a garantire le operazioni di stoccaggio.

Asp e polizia municipale sul posto

L’Asp sarà assistita da un nucleo di sorveglianza della polizia municipale. A mezzogiorno è prevista una riunione per decidere modalità e tappe per la riapertura del mercato generale. Ieri una ditta ha concluso le operazioni di sanificazione certificata di tutte le zone dell’ortofrutticolo.

Preoccupazione dei grossisti

C’è preoccupazione soprattutto tra i grossisti che rischiano un danno economico non indifferente se la merce non dovesse essere venduta. I rappresentanti del mercato chiedono alle autorità di trovare una soluzione per evitare il tracollo. (ANSA).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Tranquilli con la potenza di chiacchere di Conte sarete tutti risarciti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *