Palermo-Reggiana, primo impegno ufficiale dei rosa

Palermo-Reggiana, primo impegno ufficiale dei rosa

Ipotesi di formzaione senza Silvio Baldini sulla panchina del Palermo
COPPA ITALIA
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – La squadra del capoluogo siciliano scende in campo per il primo impegno ufficiale della stagione. Questa sera, allo stadio “Renzo Barbera”, i rosanero affronteranno la Reggiana, a partire dalle ore 21:00, in occasione del turno preliminare di Coppa Italia. La compagine vincente avrà di fronte il Torino nel turno successivo della competizione.

Il Palermo si appresta all’incontro casalingo dopo una settimana turbolenta che ha scosso l’ambiente praticamente all’improvviso. Le dimissioni del tecnico Silvio Baldini e del direttore sportivo Renzo Castagnini hanno creato non pochi disagi alla società entrata recentemente nella galassia del City Football Group. I calciatori si sono ritrovati senza una guida tecnica a pochissimi giorni dall’incontro con la squadra guidata dall’ex rosanero Aimo Diana.

In attesa di sapere chi sarà il prossimo allenatore del Palermo (con Eugenio Corini in pole ma che non è il solo pretendente per la panchina), la squadra è stata affidata ad interim a Stefano Di Benedetto, allenatore della Primavera rosanero. La direzione sportiva, intanto, è stata temporaneamente concessa a Leandro Rinaudo, responsabile del settore giovanile.

PROBABILE FORMAZIONE

Con ogni probabilità, la compagine del capoluogo siciliano manterrà lo stesso assetto tattico ereditato dall’allenatore toscano che si è dimesso pochi giorni prima della gara. Il modulo 4-2-3-1 dovrebbe essere confermato, soprattutto perché molti calciatori rosanero sono gli stessi che Silvio Baldini ha guidato verso la promozione in Serie B vincendo i playoff della terza divisione italiana.

Tra gli assenti ci saranno Luperini, Accardi e Lancini. Il primo ha la mononucleosi ed è in via di guarigione; vale lo stesso per il difensore palermitano che nelle ultime settimane, invece, ha recuperato quasi del tutto da un brutto infortunio al ginocchio avvenuto durante il match contro la Triestina della passata stagione. L’altro difensore, Lancini, è diventato papà nelle ultime ore e dunque non dovrebbe prendere parte al primo impegno ufficiale dei rosanero. Infine, ci sarà la possibilità di vedere all’opera alcuni dei nuovi acquisti dei rosanero, schierati in campo dal primo minuto del match oppure in corso di svolgimento.

Ipotizzando una probabile formazione del Palermo in vista della sfida di Coppa Italia, si può presupporre che mister Di Benedetto manterrà dunque lo stesso modulo utilizzato da Baldini. Tra i pali rimane il ballottaggio tra Massolo e il nuovo portiere Pigliacelli, con quest’ultimo che potrebbe essere leggermente in vantaggio. La linea di difesa dovrebbe essere composta così: Crivello (in ballottaggio con Sala), Marconi, Nedelcearu, Buttaro. I due di centrocampo saranno De Rose e Damiani. Per quanto riguarda il reparto offensivo, Matteo Brunori dovrebbe partire da titolare come centravanti. Floriano e Valente agiranno sulle corsie laterali (possibile anche l’utilizzo di Elia), mentre il trequartista sarà Peppe Fella.

PALERMO (4-2-3-1): Pigliacelli; Crivello, Marconi, Nedelcearu, Buttaro; De Rose, Damiani; Floriano, Fella, Valente; Brunori.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.