Pd: "Vergogna!", "Tradimento!" e c'è chi vuole che 'cadano le teste'

Pd: “Vergogna!”, “Tradimento!” e c’è chi vuole che ‘cadano le teste’

Le reazioni dopo la rottura pentastellata.
ELEZIONI REGIONALI
di
10 Commenti Condividi

Povero Pd. Nemmeno il tempo di auspicare una schiarita che è arrivata la mazzata. Ci aveva detto Anthony Barbagallo, condottiero siciliano: “Siamo in attesa di schiarite. Non sono né fiducioso, né sfiduciato. Bisogna capire qual è la vera intenzione dei Cinque Stelle, cosa vogliono fare. La direzione regionale è stata spostata stasera alle otto, perché non possiamo iniziare una discussione senza conoscere chi siamo e i destini della coalizione. Sui possibili candidati sottoposti a procedimenti penali, la sintesi la farà il partito e io mi assumerò la responsabilità della proposta in direzione”.

Ecco fatto, Giuseppe Conte gela tutti e allontana i grillini, indissolubilmente, dai democratici: “In Sicilia il Movimento 5 Stelle correrà da solo, per dare riscatto e dignità a tutta l’isola – scrive su Facebook il leader pentastallato – alcune settimane fa ero stato chiaro: quello che vale a Roma vale a Palermo. Sappiamo come è andata nella capitale: il Pd ha scelto l’agenda Draghi, rinnegando tutto il lavoro realizzato in direzione progressista durante il Conte II. Nonostante questo, in Sicilia abbiamo tentato fino all’ultimo di costruire un percorso comune, anche in considerazione del percorso di partecipazione costruito in occasione delle primarie. Dal Partito democratico, però, ancora una volta non sono giunte risposte adeguate”.

E’ normale che i toni cambino, a questo punto. C’è un Barbagallo bis, ovviamente assai poco conciliante: “A Giuseppe Conte dico, intanto, che la dignità è mantenere la parola data. E questa rocambolesca giravolta di oggi del suo Movimento è tutt’altro che degna. Quello del M5s è alto tradimento nei confronti dei siciliani che hanno creduto al fronte progressista”.

E incalza: “Il Movimento 5 stelle in Sicilia aveva condiviso l’opposizione a Musumeci e in virtù di questo ha sottoscritto un patto per le primarie di coalizione. Hanno garantito il sostegno alla candidata vincitrice, Caterina Chinnici e il Pd aveva detto, più volte nei giorni scorsi, sì a tutte le richieste da loro avanzate. Alcune anche premature per non dire stravaganti. Abbiamo atteso fiduciosi – dice il segretario del Pd Sicilia – ma chiaramente oggi di fronte a questa presa di posizione inspiegabile prendiamo atto che la coalizione progressista finisce qui. Il M5s si assume la responsabilità di sciogliere una alleanza e una coalizione per la quale abbiamo lavorato per anni e chiamato al voto oltre 30 mila siciliani in uno sforzo comune non indifferente, vanificato da scelte politiche che nulla hanno a che fare con la Sicilia e i siciliani”.

Antonello Cracolici, piddino di lungo corso, scrive su Facebook: “Alto tradimento! Non puo che definirsi così l’abbandono dei 5 stelle della coalizione che avevano contribuito a creare, partecipando alle primarie e sottoscrivendo il patto di alleanza. Siamo ormai alla caduta di qualunque onorabilità che deve essere anteposta alle stesse strategie politiche. Si vuole colpire al cuore la speranza di un cambiamento fuggendo a poche ore dalla presentazione delle liste. Una sola parola: VERGOGNA”.

Antonio Rubino, coordinatore degli orfiniani in Sicilia, è il primo a introdurre un tema di cui si discuterà nei prossimi giorni: “Adesso diventano chiare le ragioni della fuga alla Camera dei deputati. Barbagallo adesso si assuma la responsabilità di avere condotto una strategia deliberatamente fallimentare. È troppo tardi per gridare vergogna ai 5stelle e pensare di farla franca dopo avere praticato ritorsioni su chiunque abbia espresso dubbi su questa alleanza sgangherata e contraddittoria”. Sì, un patatrac. (Roberto Puglisi)


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

10 Commenti Condividi

Commenti

    LETTERA APERTA A CATENO DE LUCA

    Caro cateno, se a Catania dovessi imbarcare Angelo Villari avresti vanificato in un attimo mesi di campagna elettorale. Non solo non ti porterebbe nulla, ma proverebbe a utilizzarti come un taxi per provare ad arrivare all’Ars e un secondo dopo andrebbe per fatti suoi. Spero nella tua saggezza e corenza e, se dovessi accoglierlo (altro che “mela del peccato”!), in quella degli elettori.

    Non so cos’altro deve ancora accadere per scoraggiare quei pochi irriducibili che il 25 settembre vorrebbero votare PD e M5S……

    Bene ha fatto il M5S ha lasciare un PD ormai protettore di poteri forti, dalla finanza alle lobby europee di tutti i tipi, protettore dei traditori dei 5stelle, nonché strenuo difensore di inquisiti da mettere in lista. Il PD ha difeso bianchi all’istruzione, speranza, draghi, un disastro totale. La Chinnici è troppo lusso per questo PD.

    …….i commenti di Francesco incoraggiano molto!!!

    Caro Francesco,da adesso il m5s ha un votante in più. Grazie.

    Dice un vecchio detto siciliano: Si granni è la pinsata, chiù granni è la minchiata. In questo caso la “pinsata” dell’alleanza già era in partenza na mala pinsata. I m5s, purtroppo, hanno confermato ancora una volta di essere delle “ cose inutili” . Dispiace che il loro ex sommo esponente sia stato, forzatamente e contro il volere degli scritti, candidato dal PD. Letta ha coniato uno slogan “ occhi di tigre” io aggiungerei “ e t… di ca…”. Penso che a breve la Chinnici li manderà tutti a quel paese.

    Cateno lascia perdere Villari, che eun sacco vuoto.

    Francesco …. quegli irriducibili sono quelli che prendono il RdC, chi altri potrebbero essere?? Il …. gli fa Giacomo Giacomo!!

    Ma quale “alto tradimento”, come se poi questa parola avesse un significato per loro!!!
    Un grazie a Conte, la prima cosa buona che ha fatto….un altro passo importante per l’estinzione dei 5S!

    Ma quale tradimento, ammesso che ne conoscano il significato. È la prima cosa giusta che fa….verso l’estinzione definitiva dei 5s

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *