Pnrr Sicilia, accordo Banca di Ragusa - Samothrace - Live Sicilia

Fondi Pnrr in Sicilia, accordo tra Banca di Ragusa e Samothrace

L'accordo tra l'istituto di credito e la Fondazione che gestisce il progetto con un budget da 120 milioni
INNOVAZIONE
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Sviluppo di progetti tecnologici innovativi in Sicilia grazie a fondi del Pnrr: è stato firmato oggi all’università di Catania l’accordo tra Banca agricola popolare di Ragusa e la Fondazione attuatrice del progetto Samothrace.

Samothrace è un ecosistema dell’innovazione finanziato dal Pnrr che riunisce 28 partner tra cui 4 università, 5 istituti di ricerca, 4 grandi aziende di livello internazionale e 10 piccole e medie imprese. L’Università di Catania è soggetto proponente e capofila.

Alla firma dell’accordo erano presenti Saverio Continella, direttore generale di Banca Agricola Popolare di Ragusa e Salvatore Baglio, presidente della Fondazione Samothrace. Il partenariato mette a sistema le competenze di tutti gli altri atenei della Regione, degli istituti e centri di ricerca siciliani e italiani e di aziende leader nel settore della microelettronica, di piccole e medie imprese con sede in Sicilia e non solo.

Il programma di spesa dei fondi Pnrr in Sicilia

Il programma, con un budget di 120 milioni da impiegare in tre anni, avvierà un piano di assunzioni per 115 ricercatori, 70 borse di dottorato di ricerca, oltre a 8 milioni di euro da destinare a ulteriori realtà industriali da coinvolgere e 9 progetti che fanno leva sulle tecnologie abilitanti della micro e nanoelettronica.

“La collaborazione rientra tra le attività a supporto dell’innovazione tecnologica sostenibile e all’interno di un meccanismo di valorizzazione della conoscenza, a beneficio del tessuto industriale e della sostenibilità economica, ambientale e sociale del territorio siciliano” ha commentato Saverio Continella, direttore generale di Banca Agricola Popolare di Ragusa.

“Samothrace rappresenta un grande e ambizioso progetto di sviluppo per l’intera regione, con gli atenei siciliani in prima fila per fornire ai soggetti economici quegli strumenti innovativi che possono servire anche a esportare tecnologie e competenze” ha spiegato Francesco Priolo, rettore dell’Università di Catania.

Banca Agricola Popolare di Ragusa supporterà la Fondazione Samothrace ed i progetti nelle attività inerenti gli accrediti del finanziamento del ministero dell’Università e della Ricerca alla Fondazione e nell’erogazione dei pagamenti.


0 Commenti Condividi

Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *