Polizia al lavoro contro la violenza sulle donne: 'Femminicidi in aumento' - Live Sicilia

Polizia al lavoro contro la violenza sulle donne: ‘Femminicidi in aumento’

"La stanza rosa" tra le iniziative per proteggere le vittime
PALERMO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Videoconferenze con studenti con funzionari della Questura e con operatori di un centro antiviolenza cittadino, la “Stanza rosa”, un apposito spazio riservato, distante dalla zona “operativa” dell’ufficio di polizia e dedicato alle audizioni protette delle vittime: sono alcune delle iniziative organizzate dalla Polizia di Palermo a tutela delle donne e per la sensibilizzazione dei cittadini sulla violenza di genere. Lo ricorda, in una comunicato, la Questura di Palermo. Nel raffronto dei dati relativi a gennaio-settembre del 2019 e del 2020, si è registrato un incremento, non generale ma in termini percentuali, dei femminicidi: nel 2019, 2 su 10 omicidi, nello stesso periodo 2020, 2 su 4. La Polizia dedica particolare attenzione anche alla tutela delle vittime dei reati di stalking e violenza di genere. Alle vittime offre l’assistenza di operatori specializzati e particolarmente sensibili al fenomeno, in grado di coniugare alla capacità di ascolto elevate competenze investigative.

Le statistiche dei reati commessi a Palermo, anche in questo caso il periodo preso in esame è gennaio -settembre 2019 ed il corrispondente del 2020, tratteggiano un leggero incremento, probabilmente legato al periodo di lockdown. Nel 2019 sono stati commessi 331 atti persecutori, 448 maltrattamenti contro familiari e conviventi ed 82 violenze sessuali, nello stesso periodo del 2020, 337 atti persecutori, 517 maltrattamenti contro familiari e conviventi mentre sono diminuite a 54 le violenze sessuali. (ANSA).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *