Il caso Regeni | Italia ed Egitto discordi - Live Sicilia

Il caso Regeni | Italia ed Egitto discordi

l'italiano ucciso
di
0 Commenti Condividi

ROMA – “Il caso non è affatto chiuso. Non c’è alcun elemento certo che confermi che siano stati loro”. Investigatori ed inquirenti italiani impegnati nell’inchiesta sulla morte di Giulio Regeni sollevano diversi dubbi sulla ‘svolta’ arrivata dall’Egitto, ricordando che nonostante siano passati due mesi dalla scomparsa del ricercatore, le autorità italiane sono ancora in attesa di riceve dal Cairo alcuni documenti e atti dell’inchiesta egiziana, ritenuti fondamentali.

“Gli apparati di sicurezza hanno concluso le indagini e informato la parte italiana dei risultati. Il ministero ringrazia la parte italiana per la sua piena cooperazione nella fase precedente che ha contribuito ad ottenere a questo risultato”, recitava ieri un comunicato del ministero dell’Interno egiziano pubblicato dall’agenzia Mena sulla banda di sequestratori sgominata e sul rinvenimento dei documenti di Regeni in casa della sorella del capo della banda.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *