Sensibile e Boscaglia a parti inverse |Novara-Trapani, debutto da brividi - Live Sicilia

Sensibile e Boscaglia a parti inverse |Novara-Trapani, debutto da brividi

Per il d.s. granata e il tecnico dei piemontesi la prima di campionato fa rima con amarcord.

calcio - serie b
di
0 Commenti Condividi

TRAPANI – Quando il passato non può essere dimenticato, rendendo il presente particolarmente carico di emozioni. Novara-Trapani, gara valida per la prima giornata del campionato di Serie B, è anche questo: un mix di ricordi e di aneddoti, di situazioni che tornano alla mente. E che si rivedono in campo, a parti inverse. Nel calcio moderno, d’altronde, può succedere questo e altro. Il riferimento è a Pasquale Sensibile e Roberto Boscaglia. Torniamo indietro di cinque anni per comprendere la traccia lasciata sull’altro fronte dall’attuale direttore sportivo granata e dal tecnico dei piemontesi.

Uomo fidato di Walter Sabatini, il successore di Daniele Faggiano diventa l’artefice del miracolo Novara, con una doppia promozione dalla Prima Divisione alla Serie A naturale conseguenza di altrettante stagioni da incorniciare, sotto la guida tecnica di Attilio Tesser. Giunto in punta di piedi, Sensibile si trasforma in vero e proprio punto di riferimento per Novara. A chiudere il cerchio, l’annata nel massimo campionato: arriva la retrocessione, ma con l’onore delle armi. Un ciclo volge al termine e, tra gli applausi, l’ex centrocampista dell’Arezzo lascia il Piemonte e si accasa a Genova, sponda Samp.

Nel 2011 Roberto Boscaglia mette piede, insieme al Trapani, in Prima Divisione. Anche in questo caso l’entusiasmo è alle stelle per un doppio salto che ha riportato la città falcata nel calcio professionistico. Con i granata ottiene un secondo posto sfociato nella finale playoff persa con il Lanciano, riscattata nel 2013 con la prima storica promozione in Serie B. Nel 2015 le strade si dividono dopo sei anni di trionfi, tuttavia il legame tra l’uomo e la gente rimane intatto. Sensibile e Boscaglia a parti inverse: il tempo passa, le emozioni sopravvivono.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.