Sicilia e Malta: formazione e lavoro con il progetto Men - Live Sicilia

Sicilia e Malta: formazione e lavoro con il progetto Men

L'Excellent mediterranean net, coordinato dal Gal Terre di Aci, offre stage remunerati a Malta per 60 siciliani: tutti i dettagli
L'OPPORTUNITÀ
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Un semestre di formazione e lavoro retribuito con il progetto Excellent Mediterranean Net (Men): è il progetto illustrato dal Gal Terre di Aci che consentirà uno scambio di esperienze lavorative a 60 giovani siciliani che potranno sostenere uno stage remunerato a Malta e 40 maltesi che, a loro volta, faranno altrettanto in Sicilia, grazie a un finanziamento dell’Unione europea di circa 2 milioni e settecentomila euro.

Il progetto

L’obiettivo del progetto Men, lanciato in una cerimonia ufficiale lo scorso 16 luglio nell’Aula Consiliare del Palazzo Municipale di Acireale, è incrementare la mobilità dei lavoratori nell’area transfrontaliera italo-maltese attraverso la creazione di servizi congiunti di orientamento e accompagnamento al lavoro, al fine di favorire la qualificazione e l’inserimento lavorativo. I settori interessati dal progetto riguardano salvaguardia ambientale, turismo sostenibile, blue economy, qualità della vita e della salute dei cittadini.

Tramite il bando pubblicato sul sito del Gal è possibile fare domanda per accedere alle selezioni (all’articolo 8 tutte le indicazioni). I giovani selezionati potranno contare su voucher mensili di 2000 euro lordi, con il quale potranno pagare vitto e alloggio a loro carico, mentre tutte le spese di viaggio e trasferimento saranno a carico del progetto.

Men consentirà di integrare i mercati del lavoro dell’area transfrontaliera, migliorare l’accesso per le popolazioni delle due isole ai servizi innovativi e tecnologici di orientamento e accompagnamento all’inserimento lavorativo, creare connessioni tra imprese e i centri di istruzione superiori, al fine di incrementare l’occupazione e potenziare lo scambio di competenze e mobilità delle persone tra i due Paesi.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *