La Alfano verso il Pd |Europee, il toto-nomi nel vivo - Live Sicilia

La Alfano verso il Pd |Europee, il toto-nomi nel vivo

Fra i democrat, che potrebbero incassare l'appoggio di Drs e Articolo 4, è certa la candidatura di Cracolici, ma potrebbero arrivare l'eurodeputata ex Idv e Giusi Nicolini. Fi punta su Pogliese, ma spunta anche l'opzione Micciché. Il cartello fra alfaniani e centristi potrebbe schierare Patrizia Valenti. Sullo sfondo, il rimpasto.

Verso le elezioni
di
98 Commenti Condividi

PALERMO – Tanti big e qualche novità. Mancano ancora due mesi alle elezioni europee di maggio, ma molti sono già in campagna elettorale. Da ieri è ufficiale la candidatura di Antonello Cracolici, ex capogruppo del Partito democratico all’Assemblea regionale e oggi presidente della commissione Affari istituzionali. Un nome, quello di Cracolici, che circolava già da tempo, insieme con quello del senatore del Megafono Beppe Lumia e dell’ex segretario regionale Giuseppe Lupo. Attualmente, la conferma arriva solo dall’ex capogruppo, ma i nomi di Lumia e Lupo sono più che semplicemente “in campo”.

La novità tra le candidature dei democratici, però, potrebbe essere quella del deputato regionale Anthony Barbagallo, giovane sindaco di Pedara e vicino proprio all’ex segretario Pd che potrebbe cedergli il suo posto in lista o affiancarlo. Tra i due e i quattro posti dovrebbero essere riservati ai ‘vicini di casa’ del Pd sardo, e tra questi si fa già il nome di Renato Soru, ex presidente della Regione Sardegna. Resta in pole anche il nome di Giusi Nicolini: da quello che si dice, il sindaco di Lampedusa piace molto a Matteo Renzi, e sarebbe una candidatura gradita anche a grosse fette del Pd regionale. In lista con il Partito democratico, però, pare possa correre anche Sonia Alfano, attuale presidente della commissione Crim (l’equivalente europea dell’Antimafia) arrivata a Bruxelles tra le fila di Italia dei Valori. La Alfano – sfumata l’ipotesi di candidarsi nella lista Tsipras – , in realtà, è già scesa in campo: ormai da qualche giorno sono spuntati dei manifesti elettorali che hanno confermato la sua volontà di ricandidarsi.

A sostegno del Pd, poi, ci saranno anche le due compagini della maggioranza parlamentare di Rosario Crocetta, Articolo 4 di Lino Leanza e i Democratici e riformisti di Totò Cardinale. I due schieramenti dovrebbero sostenere la candidatura di Beppe Lumia, un escamotage che servirebbe anche a liberare un posto in giunta: se Lumia venisse eletto, infatti, resterebbe vacante un posto al Senato per il primo dei non eletti nella lista del Megafono, Antonio Presti. Secondo rumors che si rincorrono nei palazzi della politica, però, il mecenate siciliano potrebbe rinunciare al seggio di Palazzo Madama, lasciando così il posto libero per l’assessore all’Energia Nicolò Marino. Con un effetto-domino che, a cascata, andrebbe a intersecarsi con la partita sul rimpasto.

Trattative avviate, invece, per il ‘matrimonio’ tra Udc ed Ncd. Tra i centristi e gli alfaniani siciliani sono ormai in molti quelli che danno per assodata l’alleanza per le europee tra i due partiti: un connubio che potrebbe avere come risultato una lista composta da Giovanni La Via (già parlamentare europeo eletto con il Pdl), dall’assessore alle Autonomie locali Patrizia Valenti, dal marito dell’assessore al Lavoro Ester Bonafede, Carmelo Carrara (che fa capo all’area di Lorenzo Cesa), dal capogruppo dell’Udc all’Ars Lillo Firetto, dai due parlamentari Ncd all’Ars Nino Germanà e Francesco Cascio, e – secondo voci non confermate – anche da Giovanni Pistorio, attuale segretario regionale.

Certa, invece, la candidatura del vicepresidente dell’Ars, Salvo Pogliese, nelle liste di Forza Italia. Con il partito di Silvio Berlusconi si ricandiderà anche l’attuale parlamentare europeo Salvatore Iacolino. Ma la lista sarà composta anche da un candidato del partito di Saverio Romano che sarà scelto da primarie online. Tra questi è possibile ci sia anche l’ex presidente della provincia di Palermo, Giovanni Avanti. A completare la lista uno fra Gianfranco Micciché e Pippo Fallica.

Gli esponenti siciliani di Sinistra, Ecologia e Libertà si sono invece già schierati con la lista di Alexis Tsipras. Tra i nomi, usciti qualche giorno fa, anche quello di Mario Cicero, ex sindaco di Castelbuono ed esponente di Sel Sicilia, Antonella Leto del coordinamento Acqua Sicilia, Antonio Mazzeo, giornalista e scrittore messinese e Olga Nassis di Milazzo. Poi Alfio Foti, storico braccio destro di Rita Borsellino, e due donne sarde: Simona Lobina e Maria Elena Ledda. Mancano ancora i nomi dei Cinque Stelle. Il Movimento di Beppe Grillo presenterà delle liste che poi verranno sottoposte, come da prassi, al giudizio del web. Intanto, però, i grillini stanno già organizzando un tour elettorale siciliano.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

98 Commenti Condividi

Commenti

    Giovanni Avanti l’Europa ti aspetta

    se forza italia candida micciche’ acierno mineo e cammarata sara’ plebiscito. wiwa forza italia!!!!!

    Ma il lavoro di Sonia Alfano ormai è la politica?altro non sa fare?

    che statisti, che emozione….

    Mi raccomando, specie tutti i commentatori critici di questo giornale e di altri, tutti in fila a votare questi squali!!!!
    Vediamo se sappiamo mettere a frutto la forza dei numeri e finalmente mettiamo in crisi questo sistema!!

    Vai Micciche’ questa volta arrivi a 2000 voti. Il giusto premio per il tuo accanimento elettorale.

    Lumia e’ il peggior candidato che il Pd poteva trovare

    il lavoro nobilita l’uomo, e la politica ….

    forse mi sbaglio ma non credo

    basta che non torni!
    one way trip … please

    La candidatura di Carmelo Carrara la vedo davvero bene…sicuramente otterrà un grande risultato….è giovane, è coerente, nella sua famiglia non si vive con la politica.
    Forza Carmelo siamo tutti con Te!!!!

    Il PD potra’ raggiungere il 40% dei consensi solo se non candida nessuno di uscenti, ne nessuno contaminato/a col disastro Sicilia , di questo credo che Renzi non abbia bisogno di suggeritori, per gli altri partiti i fatti parlano ad alta voce!

    Non andate a votare , nessuno lo merita

    Per non far votare Forza Italia dovrebbero candidarsi.
    Paolo

    Cracolici, dopo aver esaurito i rimborsi regionali, punta a quelli europei, di certo più cospicui. Le cialde di caffè e l’acqua minerale sono assicurate per i prossimi cinque anni.
    Lumia, invece, stanco di recitare nel teatro dell’antimafia, anela ad un comodo ed anonimo seggio europeo, lauto per indennità ed immunità.

    Siamo ai livelli di Palmiro Togliatti e Nilde Iotti …. altroche’!

    Dove li prende sti voti

    Beppe Alfano si sarebbe candidato con Fratelli d’Italia-alleanza nazionale……. La figlia vuole vincere non partecipare, quindi utilizza il metodo professione antimafia per occupare un seggio al Parlamento Europeo e portare avanti le “idee del padre”……. E’ questo il tempo della coerenza………

    Ma certo che miccichè è runni e ghiè ahahah! Ma onestamente stiamo parlando del nulla! Stiamo parlando di una persone invisibile… Assente totalmente! Vogliamo parlare dell’errore che ha fatto per le regionali??? Facendo perdere il centro destra?? Perché si doveva candidare??? Ma per carità adesso siamo stanchi di queste persone!!! Preferiamo fallica che ha sempre lavorato e bene!!! Miccichè fai il favore di fare un passo indietro per il bene del partito… Recinteresti con la tua media di 1000 voti massimo la lista! Basta vai viaa! Lavora e vai in pensione!! Ai vertici del partito avviso che questo indivio rovinerà la media!!! Come ha fatto x le regionali!!!

    Voto forza italia solo x Berlusconi,questa gente non la voglio in forza italia.

    Mi auguro non venga eletta.

    Non voterei mai nessun partito al di fuori di Forza Italia (Berlusconi)

    Ancora Micciche’…

    quanti posti ha promesso in giunta affinché art 4 e drs appoggino Lumia ?

    Le sorti della Sicilia secondarie rispetto a una necessità, quella di eleggere Mister L.. E quindi continuare a gestire potere. Un potere anomalo….

    Alla fine l’NCD candida Dario

    Certo votare Lumia ci vuole proprio coraggio e ci vuole fegato a votare PD.

    I nomi che girano sono scandalosi. Si dovrebbero vergognare. Gente come Cracolici Lumia Miccichè non hanno ragione di esistere. Vergogna vergogna vergogna.

    Ho letto i nomi dei probabili candidati di Forza Italia e mi stupisce il fatto di non avere trovato nemmeno una donna. Sono sicuro che il mio partito saprà rimediare a questo…all’interno del partito ci sono sicuramente delle donne forti e conosciute, penso per esempio a Costanza Castello…una donna davvero battagliera. Invece noto con piacere che l’area ex An punta su Pogliese e non su un Ex onorevole decaduto a seguito di una sentenza definitiva di condanna per tentato abuso d’ufficio….se il partito saprà rinnovarsi otterremo un gran risultato. In sicilia Forza Italia sarà al 30%.

    Sonia Alfano chi?….ah, capisco.
    Vedremo se le urne le daranno ragione.
    Terra martoriata e usurpata, spero cambi qualcosa, ma col voto dei cittadini onesti non salgono di certo.

    Il PD potrebbe andare pure oltre il 40% se i cinque candidati siciliani per la circoscrizione isole fossero Giusy Nicolini , Maurizio Bernava (Cisl) o Calo’ (Cgil), Antonella Monastra, Giuseppe Arnone e Pietro David; i militanti del PD si libererebbero dell’ attuale “incaprettamento pseudodirigenziale” ed i simpatizzanti (che attualmente sono costretti a votare per movimenti arraffazzonati di soggetti che “assaporato il potere” appaiono confusi) voterebbero con “messe di consensi” e la Sicilia di colpo avrebbe archiviato consociazionismo e berlusconismodalemismo!

    Esiste un solo ed unico candidato che può raccogliere il voto e le istanze dei siciliani e si chiama Antonello Cracolici. Lui è l’unico uomo politico di enorme spessore che abbiamo attualmente in Sicilia. Semmai c’è da dire che con la sua scontatissima elezione a Bruxelles ci perderemo noi siciliani. Auguri Antonello!

    Ma stai scherzando? Uno come Carrara non vive con la politica? Sai chi è sua moglie? Sai cosa sta facendo con la politica? Avrà da campare per intere sue generazioni. Vergognati non scrivere queste cose per ingannare brava gente che non lo conosce se devi votarlo votalo tu che sicuramente aspetti qualcosa da lui.

    Il Pd deve puntare su nomi nuovi (vedi Lucia Borsellino, Nicolò Marino, Giusi Nicolini) ovvero gente che, a mio parere, ha fatto del bene, competente e ben vista dalla gente. Se candida i soliti opportunisti che hanno rovinato la Sicilia, rimaniamo sempre in questo stato di degrado.

    E’ giovane? Non vive di politica? …… gazza ladra !

    Se non ricordo male, la Alfano era quella che, dopo il magico bacio con il condannato Cuffaro, non vedeva l’ora di lasciare l’Italia con tutta la sua famiglia, anche se è proprio l’Italia che la tiene lì da cinque anni a ventimila euro al mese… E ora ci vuole rimanere! Sempre meglio che lavorare.

    …Cracolici, Micciché, Fallica, Avanti, Lumia, Sonia Alfano e poi e poi…Vergognatevi!

    quando si dice il nuovo che avanza……..ma per favore .
    come pensate di rieleggere sempre i stessi nomi colpevoli dello sfacelo della ns terra.
    dando il voto ai soliti noti non vi lamentate poi che siamo alla deriva,se questi individui
    sono li ,qualcuno li ha messi.

    @Gazza
    Ovviamente è un commento ironico…
    Giovane lo fu.
    Coerente? Con feste, cene eleganti, baciamano…
    Nella sua famiglia non si vive di politica:
    da Wikipedia “Eletto alle politiche del 1996 deputato alla Camera nel Polo della libertà nel collegio Palermo-Capaci, in quota CDU. Aderisce al gruppo CCD e nel 1998 al UDR[3]. Diviene segretario della commissione giustizia della Camera e presidente del Comitato per la legislazione. Resta deputato fino al 2001. Nel 1997 è eletto sindaco di Terrasini fino al 2002. Nel 2001 aderisce a Democrazia Europea[4] e poi all’UDC.
    Tornato in magistratura, diviene sostituto procuratore generale presso la Corte d’appello del tribunale di Palermo [5].
    La moglie Ester Bonafede nel novembre 2012 è nominata assessore regionale alla Famiglia e al lavoro nella giunta di Rosario Crocetta [6]”…
    Basta con i personaggi riciclati CHE VOGLIONO VIVERE CON LA POLITICA!!!

    Chi sarebbe questa Sonia Alfano? Che storia politica ha? Quante proposte di legge ha fatto a Bruxelles? Gli elettori dovrebbero semmai valutare queste cose prima di dare facilmente il loro voto.

    Non capisco la linea di Forza Italia per queste europee. Se da un lato su decide, alleluia, di puntare al rinnovamento con un giovane con Pogliese, dall’altro su tira fuori dalla soffitta politica un vecchietto (politicamente off course) stantio come Miccichè. Rinnovate o continuerà a regnare Rosario!

    In sicilia chi vota PD non vota per Renzi ma per Pappagone e stessa cosa vale per UDC e per i partitini complici del disastro della nostra povera sicilia !

    Quindi rimandando il PD a partito ad una cifra ( sotto il 10 % ) e l’UDC all’1 % sarà il modo migliore per salvare la Sicilia da questo show ridicolo.

    Vorrei lanciare il mio severo monito soprattutto agli elettori progressisti, a chi ha creduto nel PD o nella sinistraa in generale; lanciamo un twitter # Pappagone a casa o meglio in Tunisia

    ben detto Vabbè……MAI PIÙ Carrara/Bonafede…..e poi chi dovrebbe votarli? Soprattutto dopo la lamentela della Bonafede per il suo stipendio da assessore.

    Se verranno confermati gli uscenti e i nomi di cui si parla, significa che il cittadino non vuole il cambiamento tutto e nelle sue mani ( IL VOTO). Ti chiederanno il voto! Tu chiedi a loro cosa hanno fatto in questi 5 anni. Vedi tanti politici cambiano partito forza sud berlusconi forse domani pd e i 25 mila euro ogni mese e tu cittadino cosa fanno per te nullaaaaaa dopo vuoto totale ci vediamo nel 2019 alle prossime elezioni europee. Attenzione a chi voti il tuo voto è uno strumento importante utilizzalo non sprecarlo pensa tre volte prima di votare.

    ho letto i nomi praticamente gente che non ha fatto niente in Italia pensa in europa, VAI 5 STELLE almeno ci faremo sentire

    purtroppo viviamo in un mondo di pazzi dove una persona è giudicata per il nome che porta (e fosse solo il giudizio!)…

    Penso che NCD non riuscira’ a presentare liste per mancanza di candidati e anche se candideranno Alfano, Formigoni e Schifani in tutte le circoscrizioni , non riusciranno a raggiungere il 4% nazionale ammessso che in Sicilia-Sardegna possano raggiungere il 8/9%.
    Quindi alla fine potrebbero far comparire che ce stato un errore nella presentazione delle liste e non parteciperanno alla competizione…….
    Ogni berlusconiano senza il loro capo e’ finito!
    Grazie a Dio….

    Il Movimento cinque stelle in Sicilia e’ complice di pappagone ed anzi lo salva sempre
    Quindi non merita alcuna fiducia.
    Abbasso il sei stelle e abbasso pappagone

    Concordo con gli interventi precedenti, da dove proviene questa candidata Alfano e che meriti politici ha per aspirare ad essere rieletta?

    Voglio diventare anch’io, perfetto sconosciuto, deputato europeo. Chiedo pertanto a Sonia Alfano come ha fatto e se può darmi qualche suggerimento in base alla sua esperienza.

    Dici bene Pier Camillo – se si deve scegliere tra uno sconosciuto come la Alfano ed un grande politico che tutti ci invidiano come Antonello Cracolici non c’è proprio partita, l’unica scelta è Cracolici.

    e che spessore…..unito a quello della moglie, o first lady….siamo al massimo!

    Che una dissenteria perpetua colga chiunque vada a votare per questa gente.

    Ma ne vogliamo parlare di Iacolino. Per 5 anni scomparso dalla Sicilia. Votato da quasi 145.000 siciliani,e ora?? Va’ciercati i voti,si trovi.

    bisogna andare a votare… proprio per cacciare via tutti gli anzidetti. Ho capito che la Sicilia non vuole uscire dal baratro, leggendo tutti i commenti precedenti, non ci potrà mai essere futuro per noi.

    Dario Cartabellotta sarà candidato alle europee accordo già chiuso con Alfano.. Così finalmente tutti i Cuffariani hanno per chi votare..

    Deve inchinarsi a Beppe GRILLO… è stato lui a farla diventare eurodeputata.

    Finalmente qualcuno che si è svegliato. isamura@… non ci fare caso, i siciliani sono in letargo.

    L’ignoranza politica dilaga… troppi troll ci sono in giro e intanto la miseria è sempre più vicina. Continuate a fare sempre gli stessi nomi… vergognatevi.

    Ma è possibile che sappiamo esprimere soltanto questi nomi? Uno meglio dell’altro, a destra e a sinistra. Ma non siamo capaci di votare per qualcuno che ha a cuore l’Italia e gli italiani? Siamo condannati e forse ci meritiamo queste persone.

    Cracolici è stato l’unico che ha lasciato 800.000 euro di attivo nelle casse del Gruppo Pd all’Ars ….aggiornati cretinetti invece di sparare cretinate dettate solo dall’invidia e dall’odio.

    L’ON.LE IACOLINO e’ stato sempre presente in sicilia, e a bruxelles ha lavorato e sta lavorando bene anche per questi ultimi mesi di mandato, tito informati….!!!!

    VOTERO’ UNO DELLA SARDEGNA E NON UN SICILIANO DOVREI VOTARE GRACOLICI LUPO AVANTI MICICCHE’ FALLICA MA CI SIAMO VERAMENTE AMMATTITIIIIIIIIIIIIIIII ANDATE AL QUEL PAESE PER FAVORE VI SIETE MANGIATI L’ITALIA ADESSO VI MANCA IL RESTO D’EUROPA

    Scusate, si parla di Carrara che fa capo a cesa ma questo signore non è un magistrato in carica che svolge il suo lavoro ancora?

    il mio voto sarà una goccia nell’oceano, ma di sicuro questi “signori” non lo avranno!
    Il rammarico è che sta gente salirà nuovamente grazie ai tanti disgraziati che ancora sperano in una loro elemosina! Sono arrivato al punto che veramente mi vengono conati di vomito quando vedo o rivedo certe facce…

    SONIA ALFANO? Pur di risedere immeritatamente al Parlamento europeo si candiderebbe pure con Totò Riina.
    La prima in Europa ad essere apparsa in manifesto….VAI A LAVORARE

    Meno male le province sono state abolite,cosi politici di mestiere come Avanti devono cercarsi un lavoro.

    Sonia Alfano: che delusione. Per una poltrona la europarlamentare è passata da M5S a IDV a PD. Che donna coerente!!!

    Renzi non permettere le candidature di Sonia Alfano e Cracolici!

    X “vergogna senza ritegno” – Scusa ma non era di sinistra (PD o SEL)?

    SONIA ALFANO CHI?
    Piuttosto che votare lei MEGLIO SCHEDA BIANCA.

    vedremo se il popolo siciliano ha dignita’.

    Scomparso dalla Sicilia perchè Parlamentare Europeo..uno di quelli con più alta presenza in aula ?? uno dei più attivi ?? controlla i dati nel sito del parlamento e poi ne riparliamo

    Questi nomi li avevo previsti sin da quando hanno cominciato ad apparire in televisione, rilasciare interviste, fare presunte denunzie, promettere posti di lavoro o sussidi, insomma seguendo uno schema stereotipato e appositamente indicato per aumentare la loro visibilità, tanto pensano che i cittadini Italiani e Siciliani siano tutti dei CO……………buoni comunicatori per la loro campagna elettorale.

    Tutti meritevoli, e quelli che si ricandidano ancora di più. Presenti già, così tanto che bruxelles si vota le leggi sulla pesca, sull agricoltura, artigianato, a misura di multinazionali. Tutti i comparti sono in ginocchio. Svegliaaaaa. Di tutta la cricca uno non c’è da prendere

    Questo succedeva nel 2008…
    Usa come sempre frasi ad effetto Beppe Grillo per presentare con un video a Palermo le sue liste per le prossime elezioni regionali e, soprattutto il candidato alla carica di presidente: Sonia Alfano, la figlia del giornalista di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) Beppe Alfano, ucciso dalla mafia nel genaio del 1993. Le liste, presumibilmente una per ogni provincia, hanno l’intestazione: “Amici di Beppe Grillo con Sonia Alfano presidente” e nel logo, in secondo piano, c’è il volto del comico genovese.

    Ma parliamo in tanti casi di gente che dovrebbe andare a scuola,
    a studiare educazione civica !!

    Ma quali elezioni europee ?????!!!!!!

    Non dimentichiamo il fratello!

    S’é il PD candita l’Alfano voterò Grillo.

    ….ma soniuccia non era tutta schifiata du pd?

    A quanti parlano a sproposito di Sonia Alfano vorrei far presente solo 2-3 piccole cosette:

    1) E’ stata ELETTA alle scorse europee con 165.000 preferenze
    2) Non è MAI stata iscritta ad un partito (nessuna tessera!)
    3) E’ stata proclamata “europarlamentare più vicina ai cittadini” in base all’incrocio dei voti in aula con i voti dei cittadini sui medesimi argomenti
    4) Ha fatto nascere la prima Commissione Antimafia Europea della storia, l’ha presieduta e ha portato a termine un lavoro straordinario per il contrasto alle organizzazioni criminali di carattere transnazionale (lavoro che vi invito a leggere e che è stato riconosciuto come eccellente da numerosi magistrati italiani e da istituzioni anche internazionali)
    5) Ha collaborato alla stesura del testo sulla confisca dei beni mafiosi in Europa portando a casa risultati importanti
    6) Si è occupata al PE di giustizia, sicurezza, immigrazione, lavoro, diritti umani, e tanto altro…

    Devo continuare? Ma cosa deve fare uno per non essere insultato? I miracoli?
    Secondo me il qualunquismo non aiuta…

    Ah, dimenticavo: lo stipendio di un deputato europeo è di €. 6.000,00, non 20.000,00.

    Guardi caro Danilo che si candida proprio per non lavorare.

    visto i nomi che circolano meglio non votare……………

    @Ottavio
    Mi spiace caro Ottavio, ma la tua “sviolinata” non penso anzi non pensiamo sia credibile.
    Non la votero’ e come me tanti altre persone vicino a me che la scorsa volta la hanno sostenuta con decisione e disinteresse…mera politica delle idee.
    je ne regrette rien.

    Se i fatti tu li chiami sviolinate, non so che dirti… in bocca al lupo!

    Concordo con QUEL CHE RESTA, non penso e non credo che Sonia Alfano abbia chanches di essere rieletta.
    La gente vuole cambiamento, qualcosa che possa dare la spinta.
    1 MANDATO e … A CASA!
    Basta politici plurimandatari che incassano centinaia di euro all’anno.
    La gente vive, anzi SOPRAVVIVE , con 1.000 € al mese, I FORTUNATI!
    Padri di famiglia 55/60enni disperati perchè A – Troppo “vecchi” per essere assunti. B- Troppo “giovani” per la pensione.
    Non sostemiamo più questo circo, STOP!

    @ Ottavio, mi spiace, la ho votata, ma non credo che la rivoterò e come me qualche altro suo ex ammiratore in famiglia e amico vicino.

    per il bene dei siciliani Onesti speriamo di nò.

    Gentile Ottavio, è necessario comprendere che l’antimafia finalizzata al mantenimento delle poltrone comode e ben pagate non convince più nessuno. E’ finita la stagione dei professionisti dell’antimafia. Si acconteni la Alfano del giro che si è fatta a Strasburgo….adesso a lavorare come tanti che ogni giorno l’antimafia la fanno in silenzio e senza scalpore.

    Osservatore Siculo: ognuno è libero di votare per chi vuole, ci mancherebbe. Se il principio è quello del “ricambio”, io la penso diversamente. Ma è un’opinione personale.
    Quello che mi chiedo è sulla base di cosa si voti un candidato oppure un altro. COSA – dell’attività parlamentare della Alfano – non ti è piaciuto? QUALE degli atti elaborati ti ha deluso? Cosa ti saresti aspettato? Così, giusto per capire. Perché io guardo a ciò che le persone hanno fatto e decido sulla base di questo. Mi piacerebbe – appunto – capire cosa a te (e agli altri, naturalmente) non è piaciuto.

    Da quanto tempo sei il suo portaborse? E soprattutto, quanto ti paga?

    tipina non sono il suo portaborse e non la conosco nemmeno personalmente. Chi la pensa diversamente da te è per forza al soldo di qualcuno?

    olifilm: quindi la politica non deve occuparsi di lotta alla mafia… ho capito! Le leggi antimafia le facciamo fare “in silenzio” a chi ogni giorno fa il medico, il fruttivendolo o il bancario? Non capisco.

    …”da oggi in poi per me il PD e Anna Finocchiaro sono miei avversari politici in Sicilia”. Sonia ALFANO 28 settembre 2010. STI CAZZI!!!!

    2008 Amica di Beppe Grillo
    2009 italia dei valori
    2010 contro il Pd
    2014 amica di chi la candida…

    Sempre gli stessi …. Andate avanti così … Che schifo .

    Ottavio: le leggi antimafia in questo Paese sono state fatte, e portano i nomi di quelli che sono stati ammazzati per farle. La politica deve fare lotta alla mafia esattamente rispecchiando la società, quindi con il medico, l’elettricista, il fruttivendolo, il magistrato. Se poi la vuole mettere sulle competenze allora le dico che trovo un abisso se penso a politici che rispondevano al nome di Pio La Torre ad esempio. La convegnistica e la lotta civile contro le mafie può essere fatta anche senza essere parlamentari, quindi la Alfano potrebbe sperimentare questo nuovo orizzonte.

    Chapeau!
    La disamina non fa una piega.
    Ottavio:leggi e risponditi da solo…

    “Meditate Gente, Meditate!”

    Dario, le sfugge che le leggi contro la mafia in Europa le sta facendo Sonia Alfano. Le sfugge che le lotte di Pio La Torre in Ue le ha portate SOLO Sonia Alfano!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.