Super Nordi nel finale | Trapani bello e corsaro - Live Sicilia

Super Nordi nel finale | Trapani bello e corsaro

Il portiere Nordi

Il Trapani vince contro lo Spezia uno a zero. La squadra di Boscaglia continua a sognare grazie a un'altra grande prestazione.

Battuto lo Spezia 1-0
di
22 Commenti Condividi

TRAPANI- Il Trapani vince d’autorità in un campo difficile e contro una squadra scorbutica che voleva i tre punti. Ma lo Spezia ha trovato un muro invalicabile con i granata che hanno lottato palla su palla senza lasciare spazi ad un attacco di casa che nel primo tempo proponeva Ebagua e Giannetti e nel secondo tempo Ferrari ed Orsic. I primi venti minuti sono stati di grande equilibrio con la squadra di Denis Mangia che ha cercato di colpire con Ebagua, con la sua specialità, il colpo di testa, ma Nordi ha parato con sicurezza. Ancora Ebagua ha provato a fare male al Trapani con un destro rasoterra che il portiere granata ha però accompagnato fuori. Al 32′ c’è la svolta mancata per il Trapani. Basso entra in area e Valentini lo stende. Non ci sono dubbi. E’ rigore. Va dal dischetto Basso ma Valentini – ammonito per il fallo – riesce a parare.

Lo Spezia punta ad andare in superiorità numerica e di sfruttare il fattore psicologico, ma proprio quando prova a spingere di più viene freddato da Pirrone. Mancosu si trasforma in uomo-assist ed il centrocampista granata non ci pensa una sola volta e porta il Trapani in vantaggio. I granata prendono campo ed il 4-4-2 di Boscaglia non fa ragionare il centrocampo dello Spezia che accusa il colpo. Ciaramitaro potrebbe portare il Trapani sul 2-0 ma la difesa sventa il pericolo. Ci prova anche Mancosu, che non ha certo giocato la sua migliore partita. L’attaccante granata comincia a sentire la pressione e l’attenzione nei suoi confronti ed ha sbagliato qualche pallone di troppo. Ma anche quando non gioca al meglio tiene comunque la difesa avversaria sotto pressione e consente ai compagni di squadra di muoversi tra le linee. Iunco è sempre più importante per la squadra di Boscaglia. Cerca sempre Mancosu e con furbizia e mestiere ruba tanti palloni a centrocampo propiziando le ripartenze dei granata. Il primo tempo si chiude con il meritato vantaggio granata.

Nel secondo tempo Mangia osa di più e lancia nella mischia Orsic e Ferrari al posto di Bellomo ed Ebagua, che sono stati fermati dalla difesa del Trapani. Terlizzi è sempre più leader della difesa e capitan Pagliarulo, al rientro dopo la squalifica, ha giocato una partita senza errori. Se l’arbitro non avesse fischiato un fallo in area i due centrali del Trapani avrebbero confezionato una reta da cineteca. Spizzata di Terlizzi e colpo di tacco in acrobazia di Pagliarulo con la palla che va in rete ma il fischio dell’arbitro era arrivato prima. Il Trapani controlla la partita e rischia pochissimo. Mancosu sbaglia ancora su un lancio di Iunco. Poi la squadra di casa si complica la vita con l’espulsione di Migliore per fallo da ultimo uomo su Basso che si stava involando verso la porta di Valentini. C’è tempo anche per una punizione di Nizzetto che brucia la mani del portiere di casa. Nel finale di gara sale in cattedra Nordi perché il Trapani prende fiato e concede qualcosa ai suoi avversari. Ma il portiere granata è insuperabile. Ferma Datkovic e per due volte Ferrari. Boscaglia ha sostituito Mancosu con Abate. Gloria anche per Gambino che ha preso il posto di Iunco e Feola per Pirrone, che segna poco ma quando la mette dentro sono sempre punti pesanti. Il Trapani sale al terzo posto in classifica ed è in piena zona play off. La salvezza è pressoché matematica. Messa sotto anche una “bestia nera” come lo Spezia. Va tutto a mille in casa granata. La lezione di Boscaglia è stata ampiamente recepita dai suoi: “Giochiamo con la mente libera e giochiamo sempre per vincere. Poi vedremo”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

22 Commenti Condividi

Commenti

    Arturo …. Salvezza!!!!!!
    Ho regalato il tuo biglietto ad un ragazzo di Mazara del Vallo … Mi dispiace …

    NON CI SONO PAROLE PER DEFINIRE QUESTO TRAPANI, ANZI UNA SI:
    IMMENSO

    49 PUNTI CON 11 GARE DA GIOCARE!!!!! GRANDISSIMO piccolo TRAPANI GUIDATO DA UN GRANDE MISTER

    Orgoglio Trapanese. Forza Trapani!

    @nicolò..il ‘mio’ biglietto? Io ne volevo uno per la Favorita… peccato per stì 2 punti persi in casa, ma tanto l’Empoli ha perso..

    Bravo Trapani, se continua cosi ci farete compagnia in Serie A, peccato che per lo stadio inadeguato che avete, vi attenderebbero ogni 15 giorni 300 km all’andata e 300 km al ritorno, per andare a giocare le partite casalinghe, dai vostri gemellati cuginetti cacanesi.

    Sei sicuro che fosse di mazara? Non ci sono più indigeni da quelle parti!

    Anche di trapanesi veraci ne saranno rimasti, sì e no, qualche migliaio, quelli del quartiere San Pietro e della zona del mercato del pesce… gli altri sono tutti immigrati dei paesi dell’agro ericino..

    Noi almeno abbiamo la certezza che appartengano tutti allo stesso continente…

    Complimenti al Trapani, non si non farglieli.

    @pippo: veramente l’unica ‘petit Trapani’ che conosco sta in Tunisia, vicino Cartagine, dove i trapanesi emigravano in cerca di lavoro tra il XIX ed il XX secolo..ma di trapanesi nati in Africa in giro ce n’è ancora.. coetanei di Claudia Cardinale nata lì pure lei. Niente di male, per carità, anzi…solo per uno come te può essere offensivo! Ma Trapani è il posto dove, l’anno scorso, volevano istituire i bus solo per gli immigrati extra-comunitari!

    devo dire bravo Trapani, ma come al solito quando mino Iunco esce e non capisco il perchè si spegne un po la luce, continuo a non capire perche i suo compagni di squadra non lo servono adeguatamente quando molto spesso si smarca in area, ma vanno acercare delle soluzioni impossibili, Iunco deve essere aiutato dai compagni a segnare e, quindi, a sbloccarsi da questa empass. di mancanza di gol, lui e sempre propenso all’astiss anche quando ha la possibilità di tirare, ma noto con rammarico che gli altri non facciano lo stesso, ma credo che dipenda anche dall’allenatore, in quanto deve essere lui a far capire ai sui giocatori che è un gioco di squadra e non di singoli.

    Beh, ma è un dato di fatto. Conosco abbastanza bene la tua borgata marinara. Credo comunque che qualche lacuna in storia, e d’attualità, tu ce l’abbia.

    ‘Empasse’ ed ‘assist’… la squadra sarà da calcio professionistico, ma i tifosi..

    @pippo: credo che, chiunque ci legga, si sia potuto formare una precisa opinione sulle reciproche competenze di storia, nonché sull’adesione ( o meno ) ai principi di civiltà.

    Al limite si va a Palermo in attesa di uno stadio nuovo. Noi il favore ve l’abbiamo fatto 20 anni fa…. Forza TP.

    …può non farglieli

    …ma anche sugli evidenti complessi palesati in giro per il web ‘siciliano’.

    C’è chi non ha mai avuto né l’uno né l’altro.

    Non me ne vogliano coloro che reputano di fondamentale importanza il campanilismo pa-ct e tifoserie gemellate, ma sarei onorato e orgoglioso se il trapani non solo salisse in serie A, ma che la società Palermo calcio, che tanti anni fa ha disputato campionati giocando a Trapani, offrisse ospitalità per prima, finché gli amici trapanesi non avranno uno stadio adeguato ad una squadra che è decollata in così poco tempo, con bilanci sani, e ,come tutti hanno visto, non molto aiutata dalla vista degli arbitri.

    Felice di ricambiare un’accoglienza gradita dal sottoscritto, prima che l’antica amicizia venisse stravolta da un’assurda quanto incomprensibile ostilità nei nostri confronti, e da un vostro gemellaggio coi catanesi. Comunque fra poco quando verremo a Trapani, tireremo le conclusioni.

    Arturo ma non ti stanchi di prendere queste batoste su Live Sicilia .
    Io mi vergognerei per quello che scrivi e ricevi .
    Ascolta abbiamo capito che il Trapani , il suo Stadio , i tifosi ed altro non ti sono tanto simpatici , ma guarda che tu non è che sei così sportivo e simpatico a noi .
    Un consiglio Ritirati per quest’anno non hai speranze .

    Caro u lupu, se avessi approfondito l’argomento saresti venuto a conoscenza che i danni e i gravi accadimenti degli anni ’90 a Trapani sono solo da imputare ai tuoi concittadini. Stessa cosa dicasi per l’ultima amichevole estiva giocata a Trapani. Io tutta sta ostilità non la vedo, a meno che tu non confonda quel termine con sfottò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.