"Stanno aspettando che moriamo" |L'ultima intervista di Salvo Cannizzo - Live Sicilia

“Stanno aspettando che moriamo” |L’ultima intervista di Salvo Cannizzo

Ad un mese dalla scomparsa, Livesicilia propone l'ultima intervista inedita a Salvo Cannizzo, il militare ucciso da un cancro al cervello dopo essere stato esposto all'uranio impoverito durante alcune missioni all'estero. Aveva capito tutto: “lo Stato ci ha abbandonato -diceva Cannizzo- stanno aspettando che moriamo perché non possono pagare tutti”.

12 Commenti Condividi

CATANIA – “Quando sono salito a Roma, per la Cmo, c’è stato un colonnello medico, non dico il nome perché è un amico, questo ragazzo, questo collega, che mi ha detto: “guarda è inutile che fai una causa di servizio, perché siccome siete più di 2mila e dovremmo darvi 2milioni di euro ciascuno, quindi sono 4 miliardi, stanno aspettando che ne morite più persone possibili, per poter accettare qualche causa di servizio, stanno aspettando che morite più persone possibili, perché ci vorrebbe una finanziaria solo per voi”. Salvo Cannizzo aveva capito tutto, “stanno aspettando che moriamo”, ha detto, pochi giorni prima di spegnersi, ucciso dal cancro al cervello e abbandonato dallo Stato.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

12 Commenti Condividi

Commenti

    Queste parole del povero ragazzo morto per servire la Patria facciamoli arrivare al sig Monti, Bersani, Alfano,.la vergogna di essere italiani e quella di non riuscire a toglierci dalle palle questi mascalzoni!! Che tu possa riposare in pace grande giovane ragazzo.

    che DIO perseguiti accompagnandoli all’inferno tutti coloro che responsabilemnte volontariamente mettono fine alla vita delle persone ….questo caso fa rabbrividire le carni poverino con quei 2 milioni o poco più o meno magari gli sarebbero servite x curarsi sempre cn l’aiuto di DIO.

    COSA ASPETTARSI DA UNO STATO RAPRESENTATO DA UNA CLASSE POLITICA FAMELICA E ARRAFFONA?

    OGNI INSULTO SAREBBE POCA COSA PER COSTORO: NEMMENO LA SOMMA DI TUTTI GLI EPITETI MONDIALI BASTEREBBE A (S)QUALIFICARLI.

    DOV’E’ LO STATO?

    E’ ANCHE NELLE SUE ARTICOLAZIONI PERIFERICHE, COME QUELLA DELLA PROVINCIA DI CATANIA, CHE HA DIMOSTRATO IL SUO “AMORE” PER LE DIVISE REGALANDO QUASI 5.000 EURO PER LA FESTA DELL’ARMA DEI CARABINIERI…

    SALVO CANIZZO, UN UOMO VERO DIMENTICATO, NEGLETTO E TRADITO DA QUELLE ISTITUZIONI CHE HA RAPPRESENTATO IN MISSIONE.

    TANTO RISPETTO PER LUI E SENTIMENTI DI VERO CORDOGLIO AI SUOI FAMILIARI.

    E per giunta l’ INEFFABOLE Monti ha deciso di tassare gli indennizzi e le Pensioni di GUERRA !

    è QUESTA L’ITALIA? IO MI VERGOGNO AL POSTO LORO!!

    BE CI SAREBBE DA DISCUTERNE PER MOLTO. MOLTI DI QUESTI RAGAZZI, PUR DI ACQUISTARSI CASA, AUTOMOBILI, ECC, ECC., NON CI HANNO RIFLETTUTO PER NIENTE A COSA ANDAVANO INCONTRO, PERCHE’ BEN REMUNERATI.
    CERTAMENTE SO DI CERTO CHE MI ATTIRERO’ ANTIPATIE, MA QUESTI RAGAZZI SI SONO OFFERTI LORO PER LE MISSIONI DI PACE E GUADAGNO, NON CERTO PER PATRIOTTISMO, SOPRATTUTTO GLI UFFICIALI.
    OGGI SI CHIEDE IL RISARCIMENTO, ALLA FINE CHI PAGA SONO I CONTRIBUENTI, CHI CI GUADAGNA IN TUTTO QUESTO?????
    CERTAMENTE NON GLI ITALIANI, FORSE LE MULTINAZIONALI DEL BELLICISMO, RIFLETTETECI SOPRA.

    MI SCUSO CON CHI E’ STATO QUASI DEFRAUDATO DELLA PROPRIA SALUTE, MA CREDO DI NON SBAGLIARE.

    Caro LECABEL, è proprio li che sbagli… son una vittima del dovere, a differenza di Salvo io sono ancora in vita e ti garantisco che i guadagni in una missione non sono poi così stratosferici, cmq nessuno ha mai accettato un rischio occulto, tu nel tuo lavoro accetti il rischio che esso comporta, sicuramentese domani sul tuo posto di lavoro c’è un’attacco con gas nervino, tu o la tua famiglia chiederete a qualcuno il danno, tu non potevi mai e poi mai sapere che qualcuno veniva ad attaccarti con gas nervino…. o No?

    MA QUALE URANIO IMPOVERITO E URANIO IMPOVERITO

    ORAMAI LO SANNO TUTTTI CHE LA COLPA

    E’ DEL BUSINESS DEI VACCINI

    OBBLIGATORI CHE VENGONO FATTI AI SOLDATI

    MILIARDI DI MEDICINE INUTILI E DANNOSE

    L’80% DEI MILITARI MORTI PER CAUSE “STRANE”

    NON E’ MAI STATO IN ZONE DI GUERRA

    L’HANNO SCRITTO ANCHE IN UN LIBRO RECENTEMENTE PUBBLICATO

    Caro MARCO, non sono più un ragazzo, e ti dico per di più, che quando ero a fare il militare, con l’incarico di caporale secondino (31B) squadra speciale del K…, facevo , insieme ad altri commilitoni, la guardia alle BR, e quando hanno ecc.ecc., nel reclusorio ci si aspettava di tutto.
    Ringrazio DIO che è successo poco, ma so dicerto di quello che ho scritto, perchè, unparente di un amico, nonchè ufficiale, oggi si vanta pure di averci GUADAGNATO, e dalle missioni in KOSSOVO AD OGGI COMPRATO IMMOBILI.
    QUINDI ………………., MI DISPIACE PER TUTTI VOI RAGAZZI SFORTUNATI, E VI AUGURO DI VIVERE A LUNGO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.