Terni, detenuto muore dopo un incendio all'interno della sua cella - Live Sicilia

Terni, detenuto muore dopo un incendio all’interno della sua cella

Sono in corso le indagini per ricostruire cosa è accaduto
LA TRAGEDIA
di
0 Commenti Condividi

Un detenuto del carcere di Terni è morto dopo che, secondo una prima ricostruzione, avrebbe appiccato un incendio all’interno della propria cella, posta nella sezione G ‘accoglienza’, rimanendo intossicato dal fumo.

L’uomo morto è un trentacinquenne originario del nord Africa, che doveva rispondere di reati connessi agli stupefacenti.

I soccorsi dei sanitari si sono rivelati inutili.

Nell’incendio sarebbero rimasti lievemente intossicati anche altri detenuti. Sono in corso indagini da parte della polizia penitenziaria di Terni, con il coordinamento della procura della Repubblica.

Per commentare questo articolo clicca qui
0 Commenti Condividi

Segui LiveSicilia sui social


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI