Terze dosi a 5 mesi e super Green pass: tutte le novità del Governo - Live Sicilia

Terze dosi a 5 mesi e super Green pass: tutte le novità del Governo

L'annuncio del ministro Speranza ai governatori delle regioni
CORONAVIRUS
di
1 Commenti Condividi

ROMA – Si è concluso l’incontro tra le Regioni e il Governo sulle nuove misure da adottare per fronteggiare la quarta ondata del Covid. Hanno partecipato i ministri degli Affari Regionali e della Salute Mariastella Gelmini e Roberto Speranza e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Roberto Garofoli, mentre i presidenti delle Regioni erano presenti in videocollegamento.

In settimana dovrebbe essere varato il nuovo decreto che dovrà dare il via al ‘super green pass’, il certificato verde citato da Fontana che consentirà solo ai vaccinati e ai guariti di frequentare i luoghi a maggior rischio di contagio: bar, ristoranti, teatri, cinema, stadi, palestre, piscine. Intanto, durante il vertice di oggi, il ministro della Salute Roberto Speranza ha detto ai governatori che la terza dose verrà somministrata dopo 5 mesi.

Il Governo valuterà le posizioni delle Regioni, che chiedono minori restrizioni per i vaccinati per una sorta di ‘super-Green pass’. E’ quanto emerso dall’incontro dei governatori con l’Esecutivo che si è svolto oggi.

Le reazioni

“Un’altra mia piccola grande conquista. Bene, avanti così. Il Governo mostra di essere molto attento alle nostre sollecitazioni. Adesso avanti con l’ampliamento dell’obbligo”, commenta il direttore dello Spallanzani di Roma Francesco Vaia in merito all’annuncio della dose booster del vaccino anti-Covid a 5 mesi.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Anche 4°,5°,6° ect… che personaggi inconcludenti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *