Trapani, c'è il colpo | Preso "Nacho" Castillo - Live Sicilia

Trapani, c’è il colpo | Preso “Nacho” Castillo

Attaccante d'esperienza con i suoi 38 anni ed una carriera che l'ha portato a giocare anche in Champions League. Il “puntero” argentino è arrivato in Italia nel 2001 giocando con il Brindisi in serie D ed essendo uno dei protagonisti della promozione in C2.

verso la gara col sud tirol
di
1 Commenti Condividi

TRAPANI – Colpo a sorpresa del Trapani. Nel giorno dei 108 anni del sodalizio granata arriva Josè Inacio Castillo. Attaccante d’esperienza con i suoi 38 anni ed una carriera che l’ha portato a giocare anche in Champions League. Era il 9 dicembre del 2009 e si giocava Liverpool – Fiorentina. Il “puntero” argentino militava nella squadra viola. E’ arrivato in Italia nel 2001 giocando con il Brindisi in serie D ed essendo uno dei protagonisti della promozione in C2.

Ha giocato anche con Vigor Lamezia, Gallipoli, Frosinone, Lecce, Pisa e Bari. Aveva deciso d’intraprendere la carriera d’allenatore, ma ha voluto ritardare questa scelta accettando l’offerta del Trapani. In Italia ha giocato 270 partite realizzando 133 reti. E’ un attaccante che vede sempre la porta ed è quello che serve al Trapani per finalizzare la mole di gioco che riesce a produrre. Castillo può essere disponibile già nella sfida di lunedì contro il Sudtirol. L’argentino era svincolato ed è già a disposizione di mister Boscaglia.

La trasferta – posticipo del lunedì alle 20,45 – in Alto Adige è fondamentale per i granata che sono primi in classifica con un punto di scarto dal Lecce. I pugliesi osserveranno un turno di riposo ed in caso di vittoria il Trapani potrebbe portarsi a +4. La squadra ha ripreso gli allenamenti dopo la pausa pasquale e si sta preparando ad una sfida di alta classifica. Il Sudtirol non può perdere terreno e punta dritto ai play off. Ma anche il Trapani non può lasciare punti per strada e deve necessariamente tornare con un risultato positivo da questa trasferta.

L’acquisto di Castillo aumenta la competizione nella zona d’attacco. L’argentino è un giocatore esperto che potrebbe essere utile a partita avviata per scardinare le difese delle squadre che, soprattutto in casa, al Provinciale, arrivano per non prenderle. E’ un’alternativa ad Abate anche se con Castillo il Trapani dovrà cambiare qualcosa in avanti perché l’attaccante punta la porta ed una punta che cerca la rete e meno la manovra.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    FORZA TRAPANI E SPERIAMO CHE VAI IN SERIE B

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.