Trapani, ecco i playoff | Abbattuta Agropoli, granata ottavi - Live Sicilia

Trapani, ecco i playoff | Abbattuta Agropoli, granata ottavi

La Lighthouse compie il proprio dovere, gli altri risultati aiutano a raggiungere l'obiettivo.

basket - serie a2
di
0 Commenti Condividi

TRAPANI – I playoff sono realtà per la Pallacanestro Trapani. La formazione allenata da Ugo Ducarello ha compiuto il proprio dovere, battendo cioè all’ultima giornata la già retrocessa Agropoli, mettendosi così in attesa di conoscere gli altri risultati delle formazioni che contendevano ai granata l’approdo alla post-season. Risultati che sono stati positivi sul fronte trapanese, tanto da consentire di festeggiare il raggiungimento di un traguardo che sembrava lontanissimo in alcune fasi della stagione, anche a causa di una serie di incidenti e di infortuni che avevano pregiudicato l’andamento dell’intera squadra. Ora qualche giorno per riprendere il fiato e per continuare a lavorare in vista della sfida valida per il primo turno dei playoff, che metterà Trapani di fronte all’ambiziosa De’ Longhi Treviso, una delle tante nobili decadute del basket italiano che cerca di risalire la china da questa stagione, anche se dalla serie A2 salirà al piano di sopra una sola formazione.

Trapani ancora in campo senza Ganeto, l’inizio è tutto americano con la schiacciata di Crockett e il jumper di Mays. Poi l’ala spara la bomba per allungare ancora, ma Agropoli risponde con Langford per poi piazzare un break che vale il vantaggio: segna Renzi, ma rispondono Romeo e Contento. La sfida è più equilibrata del previsto, entra in ritmo anche Delas ma Mays spara due triple in fila, alle quali risponde Carenza con le stesse armi. Gara senza un padrone, prova ad indirizzarla Viglianisi con un gioco da tre punti e Mays con la terza tripla, ma un altro break vale il vantaggio pugliese a fine quarto: Delas e Contento per il 25-27. Dopo il primo intervallo scende sul parquet un’altra Trapani, occhi iniettati di sangue e grande intensità sui due lati del campo. Ne viene così fuori un parziale di 16-0 che annchilisce gli ospiti, i quali non segnano per quasi 4 minuti. Aprono le danze Renzi e Viglianisi, poi subentra il solito Mays. Agropoli prova a reagire, ma resterà a debita distanza: Delas a segno, ma Crockett gioca una grande seconda parte di quarto. La bomba di Contento non scalfisce i granata, che tornano negli spogliatoi avanti per 52-42.

Al rientro sul parquet la musica non cambia, Crockett risponde a Marra e alla festa si unisce nuovamente anche Renzi. Trapani ha bisogno di un altro parziale per chiudere la partita, e trova un 8-0 stoppato poi da Soloperto. I granata hanno comunque una marcia in più, l’orgoglio non basta ai pugliesi che si ritrovano sotto di 21 punti dopo l’inchiodata di Crockett. Entra in scena anche Filloy, mentre Ducarello concede minuti importanti anche a Simic e Costadura: il balcanico chiude il terzo quarto con una sontuosa stoppata su Romeo, che congela il risultato alla mezz’ora sul 71-53. Triple di Filloy e Mays per aprire un ultimo periodo che ha ormai ben poco da raccontare, con Trapani che controlla e amministra vantaggio ed energie, mentre dall’altra parte Agropoli le tenta tutte per tornare in partita. Il solo Marra prova a ridurre il gap tra le squadre, dall’altra parte Filloy piazza un and-one e il solito Mays spara la tripla del +28 che abbatte definitivamente l’ostacolo pugliese. Carenza e Marra però non vogliono arrendersi, dimostrando grande voglia, ma il finale di gara è una passerella per Trapani, che conosce gli altri risultati e alla sirena finale può esultare.

PALLACANESTRO TRAPANI – BASKET AGROPOLI 95-71 (25-27, 52-42, 71-53)

TRAPANI – Tavernelli 8, Mays 25, Crockett 24, Renzi 14, Ondo Mengue, Filloy 8, Viglianisi 9, Simic 7, Costadura, Nicosia, Ganeto ne.

AGROPOLI – Contento 18, Delas 7, Carenza 8, Langford 7, Romeo 6, Marra 19, Soloperto 6, Amanti, Ndiaye, Silvestri.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.