"Uccise la figlia di un mese" | Condannata a dodici anni - Live Sicilia

“Uccise la figlia di un mese” | Condannata a dodici anni

CATANIA
di
0 Commenti Condividi

I giudici della Corte d’assise di Catania hanno condannato a 12 anni di reclusione per omicidio aggravato Claudia Barbera, di 26 anni, giudicandola colpevole dell’uccisione della figlioletta di un mese, avvenuta il 28 luglio del 2009 nella sua casa nel quartiere di Librino. La donna avrebbe soffocato la bambina perché non voleva sentirla piangere. Claudia Barbera, come pena accessoria, dovrà anche essere ricoverata per un periodo non inferiore ai tre anni in una casa di cura e di custodia. Per la donna, attualmente sottoposta ad una misura di sicurezza in una casa di cura, il pm Miriam Cantone aveva chiesto una condanna a 14 anni di reclusione.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *