Un morto sulla Messina-Palermo - Live Sicilia

Un morto sulla Messina-Palermo

Incidenti stradali
di
0 Commenti Condividi

Incidente mortale all’interno della galleria Tindari dell’autostrada A20 Messina- Palermo; la vittima non è stata ancora identificata. I mezzi coinvolti sono un tir e un’autovettura. Le auto provenienti da Palermo verso Messina sono obbligate ad uscire al casello di Patti per proseguire sulla strada nazionale SS 113 e quelli provenienti da Messina in direzione Palermo all’uscita di Falcone. Sul posto la polizia stradale della A20 di Messina e i vigili del fuoco che stanno ancora lavorando per estrarre il corpo dalla vettura.

La vittima dell’incidente, che si verificato nella galleria ‘Tindari’ in direzione Palermo, dell’autostrada A20 Messina-Palermo, si chiama Signorino Lenzo, aveva 42 anni ed era di Capo D’Orlando. L’uomo si trovava alla guida di un’Opel Vectra station wagon. La dinamica dell’incidente è ancora al vaglio della Polstrada. L’autista del tir ha riportato, invece, delle ferite e si trova nel pronto soccorso dell’ospedale Barone Romeo di Patti. I mezzi provenienti da Palermo, che in un primo momento erano stati deviati sulla Statale 113, successivamente sono stati fatti transitare all’interno della galleria ‘Tindari’, lato monte, in direzione Messina, che era chiusa da oltre un anno ed é stata riaperta al transito per tamponare l’emergenza. I mezzi provenienti da Messina, invece, vengono fatti ad uscire allo svincolo per Falcone e continuare il proprio percorso sulla Statale 113. Durante l’incolonnamento delle vetture, si è verificato un altro incidente: un’Opel Corsa si è ribaltata dopo una collissione con una Fiat 500, sulla Statale.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *