Una poltrona per Schifani jr? - Live Sicilia

Una poltrona per Schifani jr?

Candidato a Castelbuono secondo l'"Espresso"
di
11 Commenti Condividi

Roberto Schifani, professione avvocato civilista, figlio del presidente del Senato, sarebbe pronto per scendere nell’agone politico. Per il suo esordio sarebbe stata scelta una poltona “minore”, quella di sindaco di Castelbuono, dove fra un anno e mezzo ci saranno le elezioni. Roberto Schifani, infatti, ha sposato una donna originaria del il paese madonita.  L’indiscrezione è stata pubblicata dall’ “Espresso” che racconta come nella zona è forte l’influenza di Simona Vicari (Pdl), già sindaco di Cefalù e oggi segretaria della presidenza del Senato. Secondo l'”Espresso”, la Vicari sarebbe un’amica della famiglia Schifani e per questo metterebbe a disposizione il suo elettorato. Ma non tutti sarebbero d’accordo a questa iniziativa. Alcuni politici del Pdl, vicini a Gianfranco Micciché, avrebbero fatto sapere di non gradire la candidatura e, soprattutto, il nome di Schifani.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

11 Commenti Condividi

Commenti

    Ma dove è finito l’articolo sui dirigenti generali? stanotte leggevo sei fuori e due dentro…erano le due e passa di notte: forse sognavo?

    In merito all’articolo pubblicato dall’Espresso del primo luglio 2010, a pagina 21, intitolato : “Una poltrona per Schifani Junior”, riprodotto da Live Sicilia, preciso che nel testo vengono riportate notizie non corrispondenti alla realtà, completamente destituite di fondamento.
    Sottolineo infatti di non aver nessuna intenzione di candidarmi a sindaco di Castelbuono. Qualsiasi altra ricostruzione è quindi assolutamente frutto di mera fantasia.
    Ringrazio per la cortese collaborazione.

    Avv. Roberto Schifani

    No, non stava sognando, è 5 articoli su, a firma Accursio Sabella. Saluti

    Prendo atto dalle parole dell’Avv. Schifani che il settimanale l’espresso abbia preso un abbaglio, solo che l’abbaglio preso non è frutto di fantasie giornalistiche, ma di fantasie di coloro che comunque ritenevano Schifani Junior candidato idoneo a ricoprire la carica di Sindaco di Castelbuono al punto di far circolare il nome con insistenza.
    Cittadini che probabilmente non vogliono particolarmente bene al giovane Schifani, dimenticando che la realtà di Castelbuono, ospitale come nessun altra cittadina ai fini turistici, mal tollera candidature imposte, ingerenze politiche esterne e tantomeno proposte di candidature a Sindaco di soggetti non locali e che non vivono la realtà e il territorio.
    Al fine di evitare un prevedibile insuccesso, Invito l’Avv. Schifani a rasserenare quanti hanno affetto nei suoi confronti, e a continuare a godersi Castelbuono insieme alla Sua famiglia.

    Conosco personalmente il collega Avv. Roberto Schifani, ne conosco la rettitudine morale e la correttezza. Più volte ho colloquiato con lui e posso, senza tema di smentita, assicurare a coloro i quali ne sono preoccupati che l’Avv. Roberto Schifani non ha mai palesato la volontà di scendere nell’agone politico per la poltrone di primo cittadino di Castelbuono.
    Qualsiasi ipotesi, dunque, è artatamente messa in campo.
    L’Espresso, ancora una volta, non ha mancato di errare nelle proprie valutazioni fornendo notizie destituite di qualsivoglia fondamento.

    Avv. Michele Pivetti

    solita bufala pubblicata soltanto per mettere in giro voci infondate.Ha fatto benissimo Roberto Schifani a smentire il tutto prima che questa insinuazione assumesse il contorno di realtà.

    Meno male perchè 2 Schifani sarebbero troppi…

    Credo sia stato un articolo di pessimo gusto e soprattutto dove è veramente carente l’aspetto giornalistico.
    Perchè si insiste sempre sull’aspetto denigratorio?
    E’ una maniera di fare giornalismo che non porta niente di buono, anzi ….

    Uno Schifani che si candida con elezioni dove si contano i voti? Noooooooooo incredibile. Se Schifani junior è veramente il candidato, non mi faccio perdere questa occasione e mi candido pure io! La vittoria sarebbe sicura. Ahhhaha.

    nepotismo punto e basta, una vera vergogna.

    oggi si candidano tutti sai che novità……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *