Va via la luce, il respiratore si spegne e rischia di morire

Va via la luce, il respiratore si spegne e rischia di morire

I vigili fuoco salvano un anziano a Marsala
IL CASO
di
0 Commenti Condividi


MARSALA – I vigili del fuoco hanno salvato un anziano. Ha rischiato di morire a causa dei numerosi blackout nell’erogazione dell’energia elettrica che negli ultimi due giorni si sono registrati a Marsala.

L’uomo ha 77 anni e abita in contrada Fossarunza. L’anziano, infatti, vive grazie ad un ventilatore meccanico, le cui batterie ricaricabili hanno un’autonomia di circa cinque ore. La moglie dell’uomo, visto che la corrente non tornava, dopo circa tre ore di attesa ha chiamato i vigili del fuoco, che sono intervenuti con un gruppo elettrogeno per l’alimentazione e la ricarica del macchinario salva-vita.

L’intervento si è rivelato decisivo perché la corrente elettrica è tornata dopo oltre sei ore. Alla base dei continui black out, sia in città che nelle periferie, ha spiegato l’Enel, ci sono i danni alle linee causati dalle alte temperature di questi ultimi giorni.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Leave a Reply

Your email address will not be published.