Via alle primarie del centrosinistra | Da Pennino a Lentini: tutti i nomi - Live Sicilia

Via alle primarie del centrosinistra | Da Pennino a Lentini: tutti i nomi

Palazzo delle Aquile

Tre settimane alla chiusura dei termini per le candidature. Coalizione a caccia dell'uomo giusto

Comunali di Palermo
di
29 Commenti Condividi

PALERMO – I nomi dei prossimi candidati sindaco del centrosinistra dovranno arrivare prima del referendum costituzionale. Entro il 20 novembre, per l’esattezza. Mentre le primarie si svolgeranno il 22 gennaio prossimo. È stato lo stesso segretario regionale del Pd Fausto Raciti a “lanciare” la competizione democratica. E adesso restano appena tre settimane per presentare le candidature.

Intanto, una cosa è certa: si tratterà di primarie di coalizione. E il perimetro delle alleanze sarebbe già stato individuato: oltre ovviamente al ruolo centrale del Pd, ecco l’apporto di Area popolare (Ncd-Udc), Sicilia Futura e Sicilia democratica. E circolano già i primi nomi.

A cominciare da quelli dei democratici. Davide Faraone ha lanciato quello di Rosi Pennino, la “pasionaria” che da anni svolge attività sociale anche in quartieri difficili come lo Zen. Sarebbe un nome un po’ fuori dalle logiche della politica “attiva” e punta a unire le tante anime del Pd. Ma l’ipotesi di una donna come candidato non è una assoluta novità: da settimane, infatti, circolano le voci di una possibile partecipazione alle primarie dell’attuale capogruppo del Pd all’Ars Alice Anselmo e quella dell’eurodeputata Caterina Chinnici. Ipotesi che si sono un po’ sgonfiate strada facendo. Resta invece molto calda la pista che porta a una candidatura alle primarie del vicepresidente dell’Ars ed ex segretario regionale del partito, Giuseppe Lupo. Da lui sarebbe già arrivata una disponibilità a partecipare, anche se l’ostacolo potrebbe essere la decisione di Orlando di riprovarci. Si vedrà.

Quasi certamente, invece, parteciperà alle primarie la vicepresidente di Sala delle Lapidi Nadia Spallitta che non ha fatto mistero di volersi lanciare in rappresentanza delle professioni e del mondo femminile. A misurarsi con gli altri candidati Pd, molto probabilmente anche Ninni Terminelli, esponente della “sinistra delle idee” tra i Dem.

Ma come detto, a “competere” per le elezioni a sindaco non saranno solo esponenti scelti dal Pd. Anche se qualche alleato in questo momento sta attraversando un momento di riflessione. Si tratta di Area popolare, che aveva chiaramente individuato nell’ex presidente dell’Ars Francesco Cascio il proprio candidato. Ma la recente condanna inflitta al parlamentare alfaniano ha, di fatto, chiuso la strada a Cascio. I moderati però non hanno rinunciato all’idea di partecipare a queste primarie, anche col fine di rafforzare proprio l’asse col Partito democratico. E così ecco farsi strada l’ipotesi di un altro deputato regionale palermitano, ossia Totò Lentini. Che potrebbe vedersela, in questa competizione tutta interna al centrosinistra, con un ex compagno di Sicilia Futura, formazione politica dalla quale Lentini è uscito polemicamente. Il Movimento di Totò Cardinale infatti starebbe pensando di “candidare” alle primarie Edy Tamajo. Idee, al momento. Sulle quali però si ragiona ad altissima velocità, mentre il partito in questi giorni metterà giù il regolamento delle primarie. Raciti intanto ha fissato le date: tra tre settimane i nomi dovranno essere definitivi. La corsa per scegliere il sindaco di Palermo, all’interno del centrosinistra siciliano, è ufficialmente iniziata.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

29 Commenti Condividi

Commenti

    Decidano il migliore così non avranno alibi quando verranno umiliati dal voto dei cittadini, esasperati dalla loro politica di palazzo. Scendano in campo cracolici, lupo, faraone, cardinale ….tutti i cosiddetti Big, non mandino le terze linee come pennino, spalletta o terminelli ! Ancor più bello se a spazzarli via fosse un ragazzo giovane e coraggioso come Ferrandelli, che in dissenso con il loro modo di fare politica, si è dimesso dalla carica ! Un insieme di potere , presidente della regione , sottosegretari, deputati nazionali, deputati regionali, consiglieri comunali ect contro un bancario! Vediamo come finisce !

    Se questo è il quadro ….
    …ora capisco sempre di più…
    La Pennino non è la moglie di Faraone?

    Ormai è chiaro a tutti che il PD si avvia al suicidio.La scelta di una coalizione permanente con gli alfaniani di NCD sarà punita di brutto dagli elettori storici.Insomma sembrerebbe che i partiti tradizionali continuino a lavorare per il M5S.Vista la probabile rinunci di Orlando speriamo a questo punto in Ferrandelli.

    La Spallitta che si candida ahahahahaha
    Quella che dice no a tutto,se diventasse sindaco questa città sarebbe ancora più ferma e arretrata di quanto non sia già !!

    Sono quasi tutti emozionevoli i candidati lanciati dal ppiddi: Anselmo, Chinnici , Lentini,Tamajo. ….ma ciò che mi emoziona di più e non mi ferma la lacrima è la proposta del Faraone a proposito della Pennino. …proprio ammirevole da entrambi le parti.

    State freschi. di tutti questi partiti elencati, non hanno dove andare.Perderanno di brutto.

    per ragioni di pari opportunità tra leader io propongo la compagna Maria Fasolo (seria dirigente del partito) moglie di Antonello Cracolici , per creare un giusto contrappeso con Rosi Pennino (anch’essa seria dirigente dello stesso partito) coniuge di Davide Faraone:questa è democrazia e noi da questo punto di vista siamo sempre i più Bravi!

    LENTINI O TAMAIO SONO I NOMI GIUSTI.CARDINALE O PISTORIO IL RINNOVAMENTO. SI VOCIFERAVA LA MONTEROSSO.CROCETTA SAREBBE UNA RISORSA.ANCHE SAMMARTINO NON È MALE.TUTTI COMPAGNI DI SICURA FEDE.Perche’il PD non chiede a SALVINI LA DISPONIBILITA’ A CANDIDARSI?

    Voi che criticate tutto e tutti e alla fine voterete Orlando per la serie : miegghiu u tintu canosciutu….” MA SMETTETELA!!! ABBIAMO UNA AMMINISTRAZIONE COMUNALE CHE HA DISTRUTTO PALERMO E VI PERMETTETE DI CRITICARE GLI ALTRI!?

    PD con l’appoggio dei centristi?Bella squadra,veramente,vi sapremo ricompensare nelle urne.

    ..e per le stesse ragioni di pari opportunità e di grande lungimiranza e democrazia che contraddistinguono il pd io propongo Daniela Cardinale figlia di Totò.

    Oltre alla pennino vogliamo anche il fotogenico antonio candela, i gloriosi paladini del nulla.

    EVVAI FERRANDELLI……SEI SENZA RIVALI!!!

    “fatti a fama e va curcati” no,per Orlando e altri( non tutti per fortuna) nomi della sinistra ?

    Le farse delle primarie PD cominciano. Vedete come truccare i voti di quei poveri…
    che vengono o fate figurare che votano.

    Cosa nostra.. pardon Casa nostra….

    Lupo vince se non si candida Orlando.

    Ma perche’ qualcuno confonde la critica politica con il dileggio e l’offesa? ma c’e’ la civilta’ di criticare le idee senza denigrare le persone?
    Sono orlandiano, ma stimo Rosi Pennino che e’ da sempre impegnate per le periferie e non merita inutili ironie e dileggio da parte dei leoni da tastiera. idem alice anselmo o caterina chinnici, persone perbene impegnate per i diritti delle donne. oppure Nadia Spallitta (non condivido la sua battaglia contro le ztl ma la reputo una persona perbene).
    impariamo a rispettare l’avversario senza demonizzarlo.

    quanto al merito, invece critico duramente l’alleanza del pd con il nuovo centrodestra. che c’azzecca direbbe di pietro? cosa c’entrano gli eredi (sic!) del glorioso PCI (magari tornasse il PCI!) con un partito che e’ dichiaratamente di centrodestra?
    A prescindere dai nomi (tutti di persone perbene), gli elettori puniranno l’alleanza con il nuovo centrodestra. Il Pd potrebbe vincere solo se rompesse con il nuovo centrodestra e si alleasse con la sinistra e con Orlando.

    Dalla Pennino a Lentini…….. mi sembrano sprecati x Palermo…….Ahahahahaha chi semu cunsumati……….

    Sarebbe bene che Faraone dopo la figura fatta con la sua candidatura alle scorse elezioni eviti di suggerire candidati. La Chinnici lasciamola a Bruxelles, non priviamo il Parlamento europeo di una risorsa cosi indispensabile e proficua, ne risentirebbe l’Europa.
    Lupo? Per carità come farebbe il PD senza lui, il partito sarebbe penalizzato.
    Affidiamo Palermo ad un giovane amministratore lasciamo a casa i lestofanti della politica e grandi
    maestri dello spreco che hanno fatto sprofondare Palermo al 105mo posto per qualità della vita.

    Ma il pd sta scherzando o dice sul serio?
    Pensare di candidare gente come Lentini che si sforza di parlare in italino, Anselmo che al massimo potrebbe amministrare un condominio, e non ne sono nemmeno sicuro.

    Ferrandelli e’ un’ottima risorsa per la città

    Orlando, pur con tutti i noti difetti, ne vale mille dei nomi elencati in quest’articolo.

    Bello e bravi. Sopratutto le ex mogli, forse fa parte del pacchetto separazione “ti faccio sindaco e siamo pari”….

    Il PD in balia di se stesso…Renzi avrà brutte sorprese da Palermo e dalla Sicilia.
    In che mani s’è affidato…se andranno a votare 5.000 persone sarà un successo per queste primarie.
    PS in questo quadretto manca Terminelli 😀

    La recessione a rotta di collo è ancora NULLA rispetto a questa catastrofe annunziata, mi auguro un atto di responsabilità del popolo.
    Tutti da scolarizzare e moralizzare. Peschiamo dai monaci Tibetani…..

    A prescindere dalla candidatura a Sindaco, ho conosciuto Totò Lentini, presentatomi da amici come uomo “del fare” e non come il solito politico “delle chiacchiere ” ho apprezzato il suo impegno nel sociale (legge sulla lingua dei segni, abbattimento barriere architettoniche , licenziamento e ricollocazione over 50, ecc…) ma ancor di più ho apprezzato la sua tempistica ed immediatezza nel cercare di risolvere i problemi cittadini in prima persona senza ne rimandare a domani e senza delegare altri in modo da avere sempre la solita scusa pronta, mette la sua faccia nella risoluzione , eventuale , dei problemi. Tra l’altro riguardo la candidatura a sindaco ho sentito che si è tirato fuori immediatamente segnalando la candidatura di Orlando come la più forte al momento. Cordiali saluti e buona giornata.

    ORA E SEMPRE SOLO ORLANDO!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *