Zamparini: “Palermo club sano | Seguiamo Baroni per la panchina” - Live Sicilia

Zamparini: “Palermo club sano | Seguiamo Baroni per la panchina”

Altra replica direttamente del patron friulano alla presunta situazione debitoria dei rosanero.

calcio - palermo
di
9 Commenti Condividi

PALERMO – “Leggo sgomento quanto pubblica il Giornale di Sicilia: sono assurde falsità senza riscontro nella realtà dei bilanci, certificati da un organo di controllo ineccepibile come la Covisoc”. Replica così il patron del Palermo Maurizio Zamparini all’Ansa. Un’ulteriore smentita dopo il comunicato del club in riferimento ai presunti debiti da 120 milioni che gravano sulle casse del club. “Scritture che sono al vaglio della diligence che sta effettuando il fondo inglese con Baccaglini, per il closing – prosegue Zamparini –. E’ stato dato incarico agli avvocati di accertare presso la Procura, che l’articolo chiama in questione, la gravità dell’accaduto in occasione come la cessione della proprietà del Palermo e i progetti di rilancio e costruzione dei nuovi impianti. Il Palermo è un club sanissimo”.

“Ci sono, come risaputo poiché da noi comunicato contenziosi con i procuratori per i quali la società ha presentato da tempo esposto alla Procura, in quanto ravvisato il reato di truffa ed estorsione – chiarisce il patron friulano. Quanto pubblicato dal Giornale di Sicilia è falso. Gli avvocati agiranno di conseguenza. Gli uffici amministrativi del Palermo sono a disposizione”.

Zamparini, che nel pomeriggio ha replicato ancora ai microfoni del Tg Regione, accenna anche un nome per la panchina rosanero: “Come allenatore seguiamo Marco Baroni del Benevento. Lo vede bene anche Gianni Di Marzio, vediamo che cosa succederà“.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

9 Commenti Condividi

Commenti

    Ma perchè parla questo qui? Chi è? Non dovrebbe essere l’ex presidente? Come mai non parla Baccaglini? Chi lo cacola? Come mai parla ancora lui? IMPOSTORI.

    Eppure ricordo che il friulano una volta parlò di bilancio pericloso e che non voleva fare la fine del Venezia. Poi dopo pochi giorn disse invece che i conti erano ok. Io non mi fiderei tanto di questo personaggio e del suo finto successore.

    Strano che il Giornale di sicilia pubblichi una notizia non vera e, sopratutto nel momento che i contraenti stiano tentando di chiudere la trattativa di vendita della società…strano , molto strano

    – D’accordo con Peppino, ma risulta ancorchè inverosimile che nessuno degli Organi federali di controllo, deputati alle periodiche verifiche sulla solidità economica dei Club di Serie A, non si sia accorto di nulla e non abbia comminato punti di penalizzazione nel corso del Campionato.
    – Se è possibile accumulare 120 milioni di debiti alla chetichella, senza che nessuno se ne accorga, allora vorrebbe dire che non esistono controlli o che i Revisori sono degli incapaci !!

    – Io non credo che ci sia questo buco !

    Adesso Ci divertiamo.

    E qui casca l’asino.
    Perché Zamparini cerca il nuovo allenatore se sta venendo?

    Zamparini ” Ancora tu, ma non dovevamo vederci più?”

    Baccaglini ma che stai combinando dove sei? ma ca..o stai facendo? Sei tu il presidente o il porta borse di Zamparini?

    Perché se salta la trattativa deve immediatamente riorganizzare struttura e squadra

    Accattino devastato, fallirete molto presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *