Addio a Gianni Di Marzio, il cordoglio di Palermo e Catania - Live Sicilia

Addio a Gianni Di Marzio, il cordoglio di Palermo e Catania

Tra le squadre allenate dal tecnico napoletano ci sono anche Palermo e Catania
IL RICORDO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Il mondo del calcio piange la scomparsa di Gianni Di Marzio, ex allenatore e dirigente, deceduto all’età di 82 anni. Tra le squadre allenate dal tecnico napoletano ci sono anche Palermo e Catania. Le compagini siciliane, attraverso una nota ufficiale, hanno voluto ricordare l’allenatore scomparso oggi.

“Il presidente Dario Mirri e tutta la famiglia del Palermo FC piangono la scomparsa di Gianni Di Marzio, allenatore rosanero nella stagione 1991-1992 e grande uomo di sport, profondamente legato alla Sicilia ed alla sua gente”. Questo il crdoglio del club rosanero.

“Ci lascia Gianni Di Marzio, che guidò i rossazzurri alla promozione in Serie A nel 1983: con la sua passione intrisa di saggezza calcistica, con la sua competenza e il suo carisma, l’allenatore, nato a Napoli nel 1940, seppe creare un gruppo fortissimo e un’atmosfera indescrivibile nella sua bellezza, che rese ancor più forte una squadra capace di entrare prepotentemente e per sempre nel cuore dei tifosi. Il nostro cordoglio è genuino ed è immensa la nostra gratitudine: mister Di Marzio, protagonista della nostra storia, ha amato profondamente Catania, il Catania e i catanesi, amici mai dimenticati anche a distanza di decenni dalla splendida impresa sportiva compiuta allo stadio “Olimpico” di Roma. In vista della gara con il Catanzaro, in programma domenica 30 gennaio, il Calcio Catania ha richiesto  alla Lega Italiana Calcio Professionistico l’autorizzazione ad apporre una fascia in segno di lutto al braccio dei calciatori e ad osservare un minuto di raccoglimento prima del fischio d’inizio. Alla famiglia Di Marzio, sincere condoglianze”, si legge nella nota del club etneo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.