Aereo si ribalta a Fiumicino |C'era anche un catanese - Live Sicilia

Aereo si ribalta a Fiumicino |C’era anche un catanese

C'era anche un catanese a bordo dell'aereo gestito dalla compagnia Carpatair che è uscito fuori pista a Fiumicino ribaltandosi (foto lastampa.it). Si chiama Gianfranco Marano. Ecco il racconto degli attimi di terrore vissuti questa notte.

terrore nella notte
di
0 Commenti Condividi

ROMA- Si chiama Gianfranco Marano il catanese che stava atterrando a Fiumicino con l’aereo Carpatair uscito fuori pista a causa del forte vento. Niente morti, ma diversi feriti anche in gravi condizioni. “Mi sono visto la morte in faccia – ha raccontato  Marano- è stato terribile, ho pensato che non ce l’avrei fatta”.

«L’aereo -ha aggiunto Marano ai microfoni de LaStampa.it- mentre si avvicinava all’aeroporto di Fiumicino è sceso molto velocemente, c’erano fortissime raffiche di vento durante la fase di atterraggio quando ha toccato terra l’aereo ha fatto un primo sobbalzo, quindi un secondo più forte e poi un terzo ancora più forte poi l’aereo è scivolato sul lato sinistro. Io sono riuscito ad uscire buttandomi sul prato da una porta di emergenza, così come hanno fatto altri passeggeri».

Sott’accusa la compagnia Carpatair che lavora utilizzando in subappalto gli Atr 72 di Alitalia. E’ stata sforata la tragedia e i sindacati passano all’attacco: “Siamo impressionati ha detto il segretario nazionale Uil Trasporti, Marco Veneziani- dal numero di avarie e problemi di questa compagnia tanto che io personalmente ho fatto una denuncia sia all’Enac sia all’agenzia nazionale del volo per verificarne la sicurezza”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *