Akragas, Di Napoli si presenta: | "La mia squadra suderà la maglia" - Live Sicilia

Akragas, Di Napoli si presenta: | “La mia squadra suderà la maglia”

Il tecnico arriva in biancazzurro dopo l'esperienza sulla panchina del Messina.

calcio - lega pro
di
0 Commenti Condividi

AGRIGENTO – Inizia oggi il nuovo corso dell’Akragas con Lello Di Napoli in panchina. Il neo allenatore è stato presentato questa mattina nella sala stampa dello stadio Esseneto di Agrigento. “Di Napoli è stata la nostra prima scelta – spiega il presidente dell’Akragas Silvio Alessi – è un uomo che ha una grande voglia di mettersi in gioco. È una scelta meditata per una squadra che deve competere per una salvezza tranquilla”. Il nuovo mister si presenta dopo l’esperienza positiva nel Messina dell’altro Di Napoli, Arturo, come secondo di grande qualità: “Io sono una persona per bene e umile che ha solo in mente di lavorare – esordisce il mister – voglio cominciare instaurando una sinergia tra squadra, società e stampa. Io so cosa significa vestire la maglia dell’Akragas e voglio gente che sudi la maglia, che giochi con umiltà e voglia di sacrificio. Io sono un carro armato – continua Di Napoli – tra quelli che sceglieremo non voglio persone che hanno delle titubanze o che rompano le scatole. Arrivo dopo un allenatore importante, come Pino Rigoli, che voglio ringraziare”.

Il nuovo allenatore presentato insieme al nuovo consulente tecnico Sergio Almiron e il nuovo direttore sportivo, Totò Catania, spiega il suo metodo di gioco fatto di giocatori e non di moduli: “Io voglio un calcio propositivo, ho sempre giocato con il 4-3-3 ma nel calcio moderno contano poco gli schemi, bisogna adattarsi a tutte le situazioni, non esistono più gli schemi, esistono i principi, serve professionalità e spirito di sacrificio”. Il mister parla anche del suo passato a Messina, pensando però solo all’Akragas: “Ho fatto un grande lavoro a Messina, abbiamo lavorato veramente bene ma non c’erano le condizioni per rimanere. Adesso però penso solo all’Akragas, sapendo che farò bene sarò un grande allenatore e se farò male sarò un brocco”. Il nuovo ciclo dell’Akragas è iniziato, un “anno zero” come lo definisce il vicepresidente Peppino Tirri, che ha gestito la trattativa con Di Napoli.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *