Bersani: "Monti deve dare contributo legge di stabilità" - Live Sicilia

Bersani: “Monti deve dare contributo legge di stabilità”

POLITICA
di
0 Commenti Condividi

ROMA – “Certamente Monti deve continuare a dare un contributo a questo Paese”. Lo sostiene Pier Luigi Bersani, a proposito della continuità della carta d’intenti del centrosinistra con l’agenda Monti. Sulla legge di stabilità, il segretario del Pd spiega: “Se è così, c’é qualcosa da aggiustare, nel meccanismo fiscale, nella scuola, nei tagli alle politiche sociali che possano colpire i disabili”.


0 Commenti Condividi

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Commenti

    Avete dimenticato che era nelle giovanili di alleanza nazionale, di destra come il padre, poi la poltrona chiama e…

    Molto coerente, politicamente parlando.
    Proprio come Ferrandelli che, peraltro, sostenne qualche anno fa…..

    E il video della vasata con cuffaro esiste vero?

    Il tempo renderà ragione delle incoerenze, della fragilità , della inconsistenza politica di tanta gente che usa il cognome perchè priva del nome! Chiaramente il tutto si riferisce a molte altre persone e non alla Alfano!

    ,,,che bel curriculum…proprio da politico attuale

    Predica discretamente ma razzola peggio degli altri.
    Una cacciatrice di poltrone!

    gira e rigira, ma unni semu, a giostra?

    …..niente di preoccupante. Sonia ha la patente dell'”antimafia”ed ogni porta rimarrà per lei sempre aperta, al di là delle più elementari capacità politiche.

    La Alfano è un’altra figura fondamentalissima per la politica italiana e siciliana in particolare, pertanto Bersani e Speranza vedranno risultati immediati nella lievitazione repentina della loro creatura con l’ingresso nel loro movimento di una donna umile che ha sempre rinunciato ai privilegi derivanti dal suo status e che ha visto e vede la politica come una sorta di madre Teresa di Calcutta con la religione , come del resto ha imparato dai suoi amici Lumia e Crocetta che di un’altra martire, che resiste sull’altissima poltrona e che ogni giorno riceve attacchi immeritati hanno fatto l’icona della sofferenza della trasparenza nella pubblica amministrazione sicula.

    POLTRONA SOLO POLTRONA………….NATURALMENTE CON UN BELL’ASSEGNO DI MIGLIAIA DI EURO!!!!!!!!!!!!!

    Certo che come curriculum politico è la coerenza assoluta. I vecchi politici che sono morti per un’deologia fascista,comunista,socialista ecc. ecc. si rivolteranno nella tomba nel vedere queste sconcerie.

    Anche lei figlia del nostro tempo, molto dinamica nella politica e nel capire che chi si ferma è perduto rimanendo senza poltrona e relativo vitalizio. Complimenti

    Un nome una garanzia.Un marchio di fabbrica.

    E non finisce qui, sa ancora quante altre casacche cambierà e non solo Lei.

    Mi pare che tutti i parenti dei morti di mafia hanno fatto carriera in politca.

    Vorrei capire se la signora in questione ha un elettorato forte, dato che ha cambiato bandiera spesse volte. stiamo a vedere!

    penso che presto a Crocetta ed al suo entourage verranno fuori le stimmate per una beatificazione immediata preparativa per una successiva
    santificazione giustificata dalla genuina disinteressata attività politica portata avanti dai predetti e di cui la Sicilia ed i Siciliani possono essere fieri più dei governi precedenti che già si erano distinti per medesime qualità.
    W mia “Buttanissima Sicilia”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *