Blitz Km 0: gestiva i pusher, 26enne condannato a 12 anni - Live Sicilia

Blitz Km 0: gestiva i pusher, 26enne condannato a 12 anni

Era stato arrestato a 22 anni, quando aveva mostrato "spiccate capacità organizzative" della piazza di spaccio.
SPACCIO DI DROGA
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Il 26enne catanese Gabriele Agatino Strazzeri è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo investigativo del comando provinciale di Catania, su delega della procura. Dovrà scontare sette anni di carcere, oltre ai cinque che ha già scontato, ed è stato portato nel carcere di Bicocca. Strazzeri era stato arrestato a novembre 2017 nell’ambito del blitz antidroga Km 0, che aveva portato in manette 36 persone accusate di fare parte di un’associazione a delinquere dedita al traffico e allo spaccio di stupefacenti.

Strazzeri, 22 anni all’epoca dei fatti, per gli investigatori aveva “spiccate capacità organizzative“. Tanto da essere stato in grado di coordinare i pusher in assenza di Rosario Lombardo, detto Saro ‘u rossu, riferimento della famiglia mafiosa Santapaola-Ercolano nella periferia Sud di Catania. Il blitz prende il nome di Km 0 perché la piazza di spaccio era localizzata in viale Biagio Pecorino, proprio sotto all’abitazione di Lombardo.

Strazzeri era considerato l’uomo di fiducia di Lombardo. Ultimerà il suo periodo di reclusione il 29 novembre 2029, quando avrà espiato la pena complessiva di 12 anni (inclusi quelli già sofferti agli arresti domiciliari).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI
0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.