CamCom a cinque, la controproposta siciliana

CamCom a cinque, la controproposta siciliana

L'assessore Turano incontra le associazioni datoriali per concordare una proposta da presentare al ministro Giorgetti
A PALERMO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Entro la prossima settimana dovrà essere pronto un documento, condiviso da tutte le associazioni datoriali e da UnionCamere, che verrà presentato dall’assessore regionale alle Attività Produttive, Mimmo Turano, al ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti. Questo è stata la decisione raggiunta oggi nell’incontro che si è svolto nella sede dell’assessorato regionale di via degli Emiri a Palermo.

L’incontro

L’argomento è quello dettato dall’emendamento approvato con il Decreto Sostegni-bis con cui le Camere di Commercio di Siracusa e Ragusa devono essere staccate dall’attuale accorpamento con Catania e diventare un tutt’uno con Trapani, Agrigento e Caltanissetta.

L’incontro iniziato alle 12.30 con appena mezzora di ritardo è durato un paio di ore e ha visto una buonissima partecipazione di tutte le sigle datoriali, associative e sindacali il cui coro unanime è stato quello di lasciare il mondo com’è, persino – visto che l’emendamento è stato presentato da Stefania Prestigiacomo – da un rappresentante della Camera di Commercio di Siracusa.

La proposta della quinta camera

Oppure proporre la creazione di una quinta Camera siciliana che eviti di attuare un accorpamento di territori così ampio e con un sistema logistico inesistente. Ed è proprio sulla base di questo deficit infrastrutturale che Giorgetti avrebbe dato modo, alla Regione Siciliana, di proporre delle opzioni al dettato normativo, anche se il parere comune emerso durante l’incontro è che questa volontà collettiva non porterà a nulla a fronte di una decisione politica del governo già presa.

Malgrado ciò, sarà la CamCom di Messina – l’unica non accorpata a nessun’altra – a stilare questo documento che verrà condiviso con tutte le sigle datoriali e UnionCamere e presentato al ministro la prossima settimana.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *