Catania, nuove adesioni per i lombardiani - Live Sicilia

Vola la colomba autonomista: nuove adesioni a Catania

Giuseppe Capuano lascia #DB per tornare in casa autonomista
1 Commenti Condividi

Catania – Il vento autonomista è tornato a soffiare. Dopo l’exploit nell’ultima tornata elettorale con l’elezione di ben 5 sindaci, il Movimento per l’Autonomia registra un’altra adesione. Il consigliere e vice presidente della II municipalità del Comune di Catania, Giuseppe Capuano, ha, infatti, deciso di aderire al gruppo misto all’interno del consiglio, ma di farlo in quota Grande Catania

“Si tratta – dichiara Capuano – di una decisione che segna il mio ritorno nella casa autonomista, in un momento storico in cui solo questo tipo di politiche possono rappresentare un punto di rilancio per la nostra terra”. Capuano lascia il gruppo di “Diventerà Bellissima” per aderire a Grande Catania, la componente autonomista presente nel consiglio comunale di Catania. “Credo che sia arrivato il tempo di riappropriarsi delle ragioni di un territorio e di una politica identitaria. L’emergenza che viviamo a Catania, a partire da quella della gestione dei rifiuti, impongono un impegno scevro dalle logiche dei partiti nazionali, di cui ormai la città è ostaggio” conclude Capuano.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Nonostante lo “stop” dovuto ad un processo assurdo gli autonomisti sono ancora qua! quelli veri gli opportunisti sono andati via

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *