Catania, pregiudicato in giro nonostante i domiciliari: arrestato - Live Sicilia

Agli arresti domiciliari ma passeggia per strada: arrestato

L'uomo era stato il protagonista di un furto, è stato riconosciuto da un ufficiale della Squadra Mobile mentre si aggirava tra alcune auto
CATANIA
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Aveva rubato un borsello e per questo era agli arresti domiciliari, ma è stato sorpreso a passeggiare per le vie del cento: un 58enne è stato arrestato dalla Polizia con l’accusa di evasione domiciliare.

L’incontro

Ieri mattina, mentre un ufficiale di Polizia della Squadra Mobile – Sezione Criminalità Organizzata – percorreva, libero dal servizio e a bordo della sua moto, la via Milano, ha notato un uomo che si aggirava, con fare sospetto e una borsa della spesa sotto il braccio, tra le autovetture in sosta.

Il poliziotto ha riconosciuto l’uomo nell’autore del furto di un borsello lasciato incustodito all’interno di un’autovettura in sosta dinnanzi una scuola. In quella circostanza, di un paio di mesi fa, l’investigatore aveva preso visione di un video che ritraeva il malfattore col medesimo abbigliamento.

L’intervento

Dunque l’uomo è stato bloccato dall’agente che lo ha identificato e perquisito, rinvenendo all’interno della suddetta busta della spesa un martello frangivetro, successivamente sequestrato.

Constatato che il pregiudicato si è sottratto alle restrizioni della misura della detenzione domiciliare a cui era già sottoposto per il reato di furto, è stato accompagnato negli Uffici della Squadra Mobile da dove, al termine degli atti di rito, è stato di nuovo collocato in regime di detenzione nella sua abitazione. Nella giornata di ieri l’Autorità Giudiziaria, prontamente informata, ha convalidato l’arresto in parola.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.