Catania, tentato omicidio a Monte Po: c'è sospettato - Live Sicilia

Tentato omicidio a Monte Po: c’è un sospettato, prova dello stub

Il proiettile ha colpito la spalla e causato lesioni gravi al 41enne.
0 Commenti Condividi

CATANIA – C’è un sospettato per il ferimento del 41enne S.C. a Monte Po avvenuto sabato pomeriggio. I poliziotti della Squadra Mobile di Catania lo hanno sottoposto alla prova dello stub per verificare se aveva tracce di polvere da sparo. Vanno a ritmi accelerati le indagini sul tentato omicidio di Largo Serafino Amabile Guastella. La vittima, che è stata colpita alla spalla da una pistolettata, è ricoverata all’Ospedale San Marco. Non è in pericolo di vita, ma il proiettile ha centrato la spalla e causato lesioni gravi.

I precedenti penali del 41enne per stupefacenti hanno portato l’inchiesta coordinata dalla Procura nella direttrice della droga. Un problema con un pagamento? Uno sconfinamento? Un regolamento di conti? Sono diversi gli interrogativi in cui i poliziotti della sezione Omicidi stanno cercando di dare una risposta. S.C., residente a Librino, si è recato a Monte Po forse per incontrare qualcuno. Forse chi voleva ucciderlo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.