Centred by sport al Cus | Tra sport e integrazione - Live Sicilia

Centred by sport al Cus | Tra sport e integrazione

L'iniziativa del centro universitario sportivo palermitano è finanziata dall'Unione Europea.

la presentazione
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Nella cornice della Sala delle Capriate dello Steri, gremita per l’occasione, è stato presentato ufficialmente il progetto Cus Palermo, approvato e finanziato dall’Unione Europea, Centred By Sport. Il Project Manager cussino, Rosario Genchi, ha aperto le danze presentando l’origine ed il senso di questo importante momento storico giallorossonero e di questa iniziativa dedita alla promozione dell’integrazione attraverso lo Sport. Al suo intervento è seguito quello del Presidente Cus Palermo, Rosolino Siculiana, il quale con profondo orgoglio ha sottolineato: i sacrifici che sono stati e sono necessari per condurre in porto progetti di questa dimensione ed al contempo le difficoltà da superare quotidianamente per amministrare un centro sportivo, quale quello di Via Altofonte, esempio di gestione di una struttura cittadina. Grandi complimenti sono arrivati in serie dal Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Palermo, Fabrizio Micari, dall’Assessore alla Partecipazione e Migrazione del Comune di Palermo, Giusto Catania, dal vice questore di Palermo, Claudio Salusti,da Antonino Oddo, intervenuto in rappresentanza della Prefettura, Santo Gaziano, Presidente Ass. Nazionale Polizia di Stato di Monreale, Delfine Nunes, Presidente della Consulta delle Culture.

I riflettori, quindi, si sono accesi sull’ideatore di Centred By Sport, IbraCobena e sul Presidente del CEIPES, Musa Kirkhar, fondamentale partner in questa grande avventura. Entrambi hanno avuto modo di sottolineare quanto lo Sport riesca unire popoli e società diverse, in un clima di collaborazione, dedizione e passione. Un messaggio ancor più importante, come notato e sottolineato da tutti i presenti, il 27 gennaio, Giorno della Memoria, non a caso scelto per lo Start di Centred By Sport, dallo staff dei progetti UE Cus Palermo coordinato da Lucia Pollina. I partner ed i rappresentanti dei centri di accoglienza hanno preso parola nella fase conclusiva della conferenza, chiudendo un cerchio ideale. Lo Sport è uno degli strumenti più efficaci per abbattere le barriere, unire e favorire l’integrazione. Questo messaggio è stato recepito e ribadito da tutti i presenti. E questo è il primo grande successo di Centred By Sport, che parte ufficialmente col sottofondo più incoraggiante: gli applausi.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *