Trapani, Natale amaro | Il campo premia il Cesena - Live Sicilia

Trapani, Natale amaro | Il campo premia il Cesena

Granata sconfitti dai romagnoli. La salvezza rischia di diventare un miraggio.

calcio - serie b
di
1 Commenti Condividi

CESENA – Ancora una sconfitta per il Trapani. I granata lasciano strada al Cesena che si impone 3-1. Nella ripresa Rizzato prova a rimettere in partita i suoi, ma la rete dell’ex Reggina non basta. Per Calori secondo k.o. consecutivo.

La gara offre poco nei primi quindici minuti: le uniche emozioni sono un colpo di testa dell’ex Perticone alto sopra la traversa e un tiro telefonato di Scozzarella bloccato senza problemi da Agliardi. Con il trascorrere dei minuti il Cesena conquista metri costringendo il Trapani nella propria metà campo. La superiorità romagnola viene premiata al 24′: traversone di Renzetti, Kone anticipa Rizzato e infila Farelli di testa. La reazione ospite non arriva, i padroni di casa si limitano a gestire affidandosi a qualche sporadica accelerazione che si conclude con un nulla di fatto. Al 42′ Djuric ha la palla buona per raddoppiare ma conclude a lato di un paio di metri. Il 2-0 è solamente rinviato di due giri di lancetta: Di Roberto conclude da fuori, il tiro va a incocciare il palo permettendo a Garritano, lasciato da solo, di ribadire in rete da pochi passi.

Ripresa che si apre col Cesena a gestire il doppio vantaggio senza rischiare nulla. Con il trascorrere dei minuti i ritmi si abbassano, così come la concentrazione degli uomini di Camplone. Il Trapani ne approfitta e al 60′ riapre la partita col colpo di testa vincente di Rizzato sul traversone di Fazio. I granata credono nella rimonta e sette minuti più tardi vanno a un passo dal 2-2: botta di Nizzetto, Agliardi devia sulla traversa. Dopodiché la sfera termina in corner. Sull’altro fronte Kone spara alto dal limite dell’area piccola al 70′. All’86’ l’indomito Rizzato sfiora il pari con una conclusione che esce di un metro. Negli ultimi minuti succede poco, prima che Djuric la chiuda nel recupero. Il Trapani è costretto a ingoiare l’ennesimo rospo di una stagione difficilissima. Sarà un Natale amaro in casa granata.

TABELLINO

CESENA-TRAPANI 3-1 (24′ Kone, 44′ Garritano, 60′ Rizzato, 92′ Djuric)

CESENA: Agliardi, Setola, Perticone, Ligi, Renzetti, Kone, Schiavone, Cinelli (78′ Vitale), Di Roberto (65′ Panico), Djuric, Garritano (88′ Rigione). In panchina: Agazzi, Filippini, Cascione, Laribi, Rodriguez, Falasco, Vitale. All.: Camplone.

TRAPANI: Farelli, Fazio (72′ Canotto), Casasola, Kresic, Legittimo, Rizzato, Scozzarella, Colombatto (54′ Ciaramitaro), Coronado, Petkovic, De Cenco (29′ Nizzetto). In panchina: Ferrara, Daì. Figliomeni, Balasa, Machin, Visconti. All.: Calori.

ARBITRO: Eugenio Abbattista di Molfetta (Caliari-Rossi)

NOTE – Ammoniti: Colombatto (T), Rizzato (T)


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Questo accade quando le squadre vengono smantellate dai presidenti x i propri interessi economici dopo una stagione positiva come è avvenuto anni fa al Palermo,alla Sampdoria entrambi finite in b a distanza di una stagione dopo aver fatto entrambi una stagione molto positiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.