Chiedono un passaggio, lo rapinano| Poi scappano con la sua auto - Live Sicilia

Chiedono un passaggio, lo rapinano| Poi scappano con la sua auto

Nel mirino un uomo a bordo di una utilitaria. Caccia ad una coppia.

PALERMO, ZONA BRANCACCIO
di
2 Commenti Condividi

PALERMO – Da lontano hanno visto che alla guida c’era un anziano. Un settantenne palermitano che ha pagato a caro prezzo la sua buona azione: alla vista di un uomo e una donna che gli hanno chiesto un passaggio, non ha saputo di dire di no. Ed è così caduto nella trappola. E’ successo in via Salvatore Corleone, nella zona di Brancaccio.

Un incubo cominciato nel tardo pomeriggio di ieri e che si è concluso in commissariato, dove la vittima ha raccontato la sua disavventura. A chiedere il suo aiuto mentre percorreva quella via, è stata una coppia che aveva già pianificato il colpo: quando l’anziano si è fermato, l’uomo lo ha immobilizzato e l’ha fatto uscire dalla macchina, una Fiat. A quel punto si è impossessato delle poche decine di euro che il settantenne aveva in tasca, poi si è messo al volante ed è fuggito con la donna.

Il pensionato è stato abbandonato per strada, incredulo e sotto choc. A lanciare l’allarme sono stati alcuni passanti che hanno contattato il 113. Adesso è caccia alla coppia di autostoppisti-rapinatori, che potrebbero essere stati immortalati dalle telecamere che si trovano nella zona. Le indagini sono in corso


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Spiace constatare che ancora c’è gente che, per strada, dà passaggio a perfetti sconosciuti. L’unica sua discolpa: essere anziano e dunque preda facile.

    Per colpa di questi ladri, truffatori e scippatori, d’ora in poi molte persone che hanno veramente bisogno di un passaggio, magari perchè si sentono male o per altri gravi motivi, verranno lasciati a terra, per timore, da tutti coloro che hanno letto questa notizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *